POLTRONE

Armando Mancini sarà manager della Asl di Pescara fino al 2021

Nomina formalizzata oggi. Contratto in partenza dal 1 marzo 2016

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1322

Armando Mancini sarà manager della Asl di Pescara fino al 2021

PESCARA. La Giunta regionale, nella tarda mattinata di oggi, sotto la presidenza del presidente, Luciano D'Alfonso, ha nominato il dott. Antonio Mancini, direttore generale della Asl di Pescara per la durata di cinque anni.

Mancini ha contestualmente firmato il contatto di prestazione intellettuale, allegato alla delibera approvata dall'Esecutivo.

Il Dg entrerà nelle funzioni a partire da domani, martedi 1 marzo.

La Giunta ha anche approvato il prospetto degli obiettivi assegnati al Manager, nel quale sono anche stabilite le modalità di verifica e di raggiungimento.

Gli obiettivi si dividono in:

a) obiettivi di "Carattere economico- finanziario e strumentale" (attuazione interventi connessi alla razionalizzazione della rete di assistenza ospedaliera, spesa personale, spesa farmaceutica, razionalizzazione della spesa per l'acquisizione di beni e servizi e prodotti farmaceutici e dei dispositivi medici, flussi informativi, sanità digitale per l'assetto tecnologico e cartella clinica informatizzata, telemedicina, anagrafe regionale e procedura stipendiale, fascicolo sanitario elettronico, potenziamento della sala operativa di continuità assistenziale, tessera sanitaria, integrazione pronto soccorso 118, esposizione posti letto su gestionale di centrali operative 118, adozione degli strumenti di programmazione entro i termini previsti dalla Regione, rispetto degli obblighi aziendali assunti nei contratti sottoscritti con gli erogatori privati e attuazione degli stessi, investimenti in edilizia sanitaria e tecnologie, attività libero professionali intramuraria);

b) "Obiettivi di salute" (controllo in materia di appropriatezza e legittimità delle prestazioni sanitarie, mobilità sanitaria, contenimento delle liste di attesa, sicurezza e rischio clinico, realizzazione del Piano regionale della prevenzione, rispetto percentuali di prescrizione di farmaco genericato e biosimilare);

c) "Obiettivi di salute per la sanità veterinaria e sicurezza alimentare".

La valutazione complessiva sull'operato del direttore generale si articolerà in relazione ad un punteggio massimo ottenibile pari a 200 punti.

Al direttore generale è attribuito il trattamento economico annuo omnicomprensivo di 113.620,80 euro.

Armando Mancini, nato a Pescara, 65 anni, è medico ospedaliero, dirigente responsabile dell'Unità operativa semplice dipartimentale, denominata stroke unite dell'Oc. di Pescara.