Sclerosi multipla: ogni 4 ore un italiano scopre di essere malato

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3472

ROMA. Sabato 8 e domenica 9 ottobre in 3mila piazze italiane si svolgera' l'evento "Una mela per la vita", promosso dall'Aism, Associazione italiana Sclerosi Multipla.

L'iniziativa è stata promossa per sostenere la ricerca scientifica e i servizi dedicati ai giovani colpiti dalla sclerosi multipla. Testimonial della manifestazione Roberto Vecchioni che ai giovani si rivolge per richiedere attenzione e impegno: «Facciamo qualche cosa insieme per sconfiggere la sclerosi multipla. Sosteniamo la lotta, la ricerca e i progetti per i giovani con una mela». In Italia sono circa 63mila le persone con Sclerosi multipla: il 50% sono giovani, cui spesso, la malattia viene diagnosticata tra i 20 e i 30 anni, nel periodo della vita piu' ricco di progetti. Ogni 4 ore nel nostro Paese una persona riceve la diagnosi di sclerosi multipla. Una malattia cronica, invalidante e imprevedibile. Una delle piu' gravi del sistema nervoso centrale. Si manifesta con disturbi del movimento, della vista e dell'equilibrio seguendo un decorso diverso da persona a persona. Con "Una mela per la vita" quattro milioni di mele saranno distribuite da 10mila volontari affiancati da volontari dell'Associazione nazionale Bersaglieri, della Protezione Civile, dall'Associazione nazionale Vigili del Fuoco, da quella di Carabinieri e dall'Associazione nazionale del Fante.

In 3mila piazze italiane saranno quindi disponibili 300mila sacchetti di mele a fronte di un'offerta di 8 euro ciascuno. Non solo. Bastano pochi secondi per dare tanto alla ricerca sulla sclerosi multipla: gfino al 16 ottobre sara' possibile donare 2 euro con un sms al 45508 dal cellulare (Tim, Vodafone, Wind, 3, Poste mobile, Coopvoce9 e su rete fissa Teletu oppure 2 o 5 euro per ogni chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa Telecom Italia, Infostrada e Fastweb. Inoltre presso le oltre 800 filiali delle banche Cariparma e FriulAdria, del Gruppo Cariparma Credit Agricole, continua l'iniziativa "Aiutaci con una donazione a fermare la Sclerosi multipla": sul territorio nazionale o tramite home banking sara' possibile effettuare un bonifico "zero spese" sul conto corrente Cariparma n. 49222234 e su quello FriulAdria n. 43100013, entrambi intestati a Fism - Fondazione italiana Sclerosi multipla. Sempre in banca si potranno ritirare le cartoline "Se ci sei tu ci siamo anche noi" da consegnare all'acquisto del sacchetto di mele. Per ogni cartolina presentata raddoppiera' il contributo a sostegno della ricerca. 
   La manifestazione di solidarieta', svolta sotto l'Alto Patronato del presidente della Repubblica, e' promossa dall'Aism e dalla sua Fondazione Fism. L'evento e' realizzato in collaborazione con Unaproa la principale Unione tra le organizzazioni di produttori ortofrutticoli, agrumari e di frutta in guscio d'Europa. "Una mela per la vita" ha il patrocinio di Pubblicita' Progresso Fondazione per la comunicazione sociale.

07/10/2011 9.11