Dall'1 al 7 ottobre la settimana vegetariana internazionale

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2631

ROMA. Dall'1 al 7 ottobre si celebra la Settimana Vegetariana Mondiale.

«E' stata scelta questa data perchè la settimana dall'1 al 7 include varie ricorrenze associate alla scelta vegetariana», ha dichiarato l'organizzatore, Mateus Mendes, «tra cui la Giornata Vegetariana Mondiale il primo ottobre, la Giornata Internazionale per gli Animali d'Allevamento e la Giornata della Non-Violenza il 2 ottobre e la Giornata Internazionale per gli Animali il 4 ottobre, coincidente con il giorno di San Francesco».

Lo scopo dell'iniziativa è mostrare a tutti questo modo facile ed efficace per migliorare la propria salute e quella dell'ambiente. La scelta di uno stile di vita che prevede un'alimentazione senza prodotti animali viene compiuta da un numero sempre maggiore di persone, dato che comporta cosi' tanti vantaggi.

I testimonial sono personalita' di tutto il mondo: Rajendra Pachauri, direttore dell'IPCC, il Panel Intergoventivo sui Cambiamenti Climatici delle Nazioni Unite, Jean Ziegler, vice presidente del Comitato Consultivo dell'ONU per i diritti umani, Douglas Hofstadter, professore universitario di Scienze Cognitive negli USA, i filosofi e autori Florence Burgat (Francia) e Helmut F. Kaplan (Germania), ma anche artisti come il fumettista Dan Piraro, la cantante Maria Daines (Regno Unito). Chi volesse partecipare può scegliere tra varie possibilità: organizzare conferenze, workshop, proiezioni di video; preparare un pasto o assaggi vegan da offrire ai propri amici e familiari; organizzare tavoli informativi con assaggi e volantinaggi; partecipare come singoli all'iniziativa di distribuzione di volantini informativi in buca delle lettere e all'affissione di locandine della Settimana Vegetariana.

In Italia sono stati organizzati lo scorso anno circa 45 eventi con tavoli informativi e di assaggi in piazza, oppure conferenze, in oltre 40 città

 26/09/2011 9.29