Anche a Pescara controllo gratis delle protesi dentiarie

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

2403

PESCARA. Controllo gratuito delle protesi dentiarie anche a Pescara.

L’Associazione Nazionale Dentisiti Italiani ANDI anche quest’anno ha lanciato la campagna di controllo gratuito delle dentiere, in collaborazione con Polident. Un’iniziativa, alla sua seconda edizione,  che vedrà coinvolte ben 12 città italiane (il doppio rispetto al 2010), dal primo al 30 giugno.

A godere del servizio i portatori di protesi mobile, totale o parziale delle città di Como, Torino, Genova, Bologna, Firenze, Perugia, Pescara, Ancona, Roma, Napoli, Bari, Palermo.

 Un check up completo della dentiera che sarà possibile effettuare telefonando al  numero 848 000 200 che indicherà lo studio idoneo per fissare un appuntamento

La salute della bocca ed un migliore approccio psicologico alla dentiera, sono i motivi alla base della campagna, come spiega Antonio Tafuri, presidente di ANDI Pescara.

«Per i pazienti», dice, «vivere senza il complesso di nascondere il proprio sorriso significa sentirsi liberi di esprimere emozioni  è fondamentale così come lo è abituarsi correttamente  e serenamente ad una protesi dentale, è per questo che la ricerca ha investito in questo settore fornendo un prezioso ausilio nell’agevolare il percorso della fase di adattamento. Per dare sicurezza e padronanza di tutti quei movimenti che coinvolgono i muscoli masticatori oltre a quelli mimici del viso in modo da vincere il timore, ed essere tranquilli, che nel parlare la protesi rimanga ben ferma, evitando che l’interlocutore possa accorgersi di un qualcosa di non naturale».

«Una buona stabilità  della protesi all’interno della bocca», aggiunge Tafuri, «è sicuramente importante per evitare che durante i pasti vi siano infiltrazioni di cibo nello spazio compreso tra mucosa gengivale e dentiera,  tutto questo potrebbe generare irritazioni e lesioni ulcerative e provocare forti dolori».

23/05/2011 16.47