Handicap, nasce la banca dati per le emergenze

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

2026

AVEZZANO. Comune, Asl e Apiiss tendono la mano alle persone non autosufficienti per soccorrerli in caso di emergenze.

Enti e associazione daranno vita a una banca dati, che sarà inserita nel piano di Protezione civile, riservata a disabili e invalidi al 100%, italiani e stranieri residenti o domiciliati in città. Obiettivo: pianificare l'attivazione delle procedure di soccorso in caso di maxi-emergenze.

«Il sociale è un segno distintivo dell'amministrazione», afferma il sindaco, Antonio Floris, «che riserva un'attenzione particolare alle esigenze delle persone meno fortunate. In quest'ottica si inserisce l'iniziativa della banca dati per le persone non autosufficienti: una società attenta non lascia mai soli i più deboli».

La domanda per l'inserimento nell'elenco potrà essere presentata dal 9 maggio al 9 giugno al Comune di Avezzano, settore servizi socio-educativi-segretariato sociale, in via Vezzia 32, nei giorni di: lunedì e mercoledì (ore 9/13); martedì e giovedì (15/17.30). In questa prima fase di attivazione saranno inserite nella banca dati tutte le persone non autosufficienti che consegneranno la domanda nei termini previsti riconosciute disabili, ai sensi della L.104/92, art.3, comma3, oppure riconosciuti invalidi al 100% dalla competente Commissione della Asl, con o senza indennità di accompagnamento.

Il Comune di Avezzano, d’intesa con la Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, in collaborazione con l'Associazione di promozione dell’intersettorialità e dell’integrazione socio-sanitaria Onlus, quindi, avvia le procedure per l'istituzione del servizio. Enti e associazione, ovviamente, verificheranno la sussistenza dei presupposti per l’iscrizione.

La domanda di inserimento nell'elenco, con allegata fotocopia di un documento di riconoscimento, va redatta utilizzando l’apposito Modulo (Allegato A) contenente condizioni e modalità di iscrizione disponibile al settore servizi socio-educativi Segretariato Sociale in via Vezzia 32, Tel. 0863-501377, (scaricabile dal sito istituzionale del Comune), oppure alla Asl (Punto Unico di Accesso) – Via Monte Velino,18 Tel 0863-499806. La banca dati sarà aggiornata ogni sei mesi.

 06/05/2011 9.07