SALUTE

Seno grande? Il rischio di un tumore è maggiore

Uno studio rivela i dati di incidenza e ricorda l’importanza della mammografia

Redazione Pdn

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

6938

Seno grande? Il rischio di un tumore è maggiore
AUSTRALIA. Le donne con un seno piu' grande hanno un rischio maggiore di sviluppare tumori alla mammella.

 Lo afferma uno studio della University of Western Australia pubblicato sulla rivista The Breast, che sottolinea l'importanza della mammografia soprattutto per le donne con misure sopra la media.
Alla base del rischio aumentato, scrivono gli esperti, c'e' una maggiore disponibilita' di tessuto che puo' subire cambiamenti cellulari che portano alle neoplasie, insieme all'aumentato livello di estrogeni.
Particolarmente a rischio sono le donne obese e in menopausa, il cui seno tende a crescere.
Lo studio ha esaminato i dati di oltre 760 mila donne tra i 40 e i 70 anni, di cui almeno 55 mila avevano un seno considerato grande, cioe' che aveva bisogno della cassetta piu' grande, di 24x30 centimetri al momento della mammografia, mentre quella media e' di 18x24, mentre sono state escluse quelle che avevano 'ritoccato' il seno. L'incidenza del tumore al seno nel primo gruppo e' risultata di 73,1 caso ogni 100 mila donne, mentre per quelle con il seno piu' piccolo e' stata di 52,3 ogni 100 mila:
«Questo preoccupa soprattutto in vista dell' epidemia di obesita' in arrivo - spiega Liz Wylie, l'autore della ricerca- un indice di massa corporea piu' grande sembra essere associato a un rischio piu' alto di tumore al seno dopo la menopausa».