MEDICINA

All’Aquila la XV Edizione del Corso Italiano di Microneurochirurgia Applicata

L’evento dal 27-29 giugno 2012

Redazione Pdn

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

4501

All’Aquila la XV Edizione del Corso Italiano di Microneurochirurgia Applicata
L’AQUILA. Dal 27 al 29 Giugno 2012 avrà luogo a L’Aquila la XV edizione del Corso Italiano di Microneurochirurgia Applicata, organizzato dal professor Renato Galzio.

La manifestazione si terrà nelle Aule della Formazione del San Salvatore per quanto attiene alla parte pratica e nelle Aule della Facoltà di Medicina e Chirurgia per la parte teorica e le relazioni tenute da docenti di rilevanza nazionale ed internazionale.
La prima edizione si è tenuta a Teramo nel 1996 ed è stato il primo corso in Italia nel quale è stata prevista una parte pratica di dissezione su preparati anatomici.
Il professor Galzio infatti ha sempre creduto nella utilità delle dissezioni anatomiche quale parte fondamentale nella preparazione delle giovani generazioni di neurochirurghi per renderli pronti nell’affrontare approcci chirurgici laboriosi e di particolare difficoltà, dalla sua volontà è stato realizzato il primo corso cui sono seguite ben 14 edizioni, dapprima a Teramo fino al 1999 e poi a L’Aquila.
Durante tutti questi anni circa 170 neurochirurghi, provenienti da tutte le regioni d’Italia, si sono cimentati negli approcci al basicranio, nella microneurochirurgia endoscopio assistita e nella chirurgia guidata da immagini, riportando poi le conoscenze acquisite e le nuove metodiche nelle strutture di provenienza.

La formula del Corso è ormai prassi consolidata: lezioni teoriche al mattino tenute dai massimi esperti a livello nazionale ed internazionale, e nel pomeriggio dissezioni su preparati anatomici, il tutto in un’atmosfera informale che permette il proficuo scambio di informazioni e di esperienze.
Quest’anno gli argomenti saranno gli Approcci al Basicranio:Anatomia Microchirurgica ed Endoscopica, Indicazioni e Tecnica.