VASTO

Nuovo farmaco contro l'alcolismo, il Sert di Vasto fa da ‘cavia’

L'ambulatorio di alcologia coinvolto in un progetto di ricerca europeo

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4144

Nuovo farmaco contro l'alcolismo, il Sert di Vasto fa da ‘cavia’
L’obiettivo è quello di sperimentare un nuovo farmaco, il GHB in formulazione granulare, destinato alla cura dei soggetti affetti da dipendenza da alcol.


VASTO. L’obiettivo è quello di sperimentare un nuovo farmaco, il GHB in formulazione granulare, destinato alla cura dei soggetti affetti da dipendenza da alcol.
Oltre che in Italia, la ricerca verrà condotta in centri di cura dell'alcolismo di Austria, Repubblica Ceca, Francia, Germania, Ungheria, Slovacchia e Svezia.
Il farmaco oggetto della sperimentazione è una sorta di metadone per alcolisti, che, agendo sul sistema nervoso, limita il desiderio di assumere alcol facilitando il processo di disintossicazione.
Lo studio, al via nelle prossime settimane, sarà condotto per un anno su cinquecento pazienti, di cui una ventina selezionati fra quelli in cura a Vasto, che durante la sperimentazione saranno costantemente seguiti dai medici del centro di alcologia.
«Si tratta di un riconoscimento importante per la nostra struttura e per un’attività portata avanti con successo da più di dieci anni - sottolinea Fernando Fantini, responsabile del Sert vastese -. La partecipazione a questo studio pone in primo piano il nostro Centro, scelto insieme a pochi altri per offrire nuove opportunità di trattamento agli alcolisti».