L'associazione Jonathan contro l'Aids. Quando l'unica cura è la prevenzione.

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2926

PESCARA. Educazione alla prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili e informazione sulla sieropositività e sul virus Hiv.

PESCARA. Educazione alla prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili e informazione sulla sieropositività e sul virus Hiv.

Saranno questi i temi centrali del convegno “la vita è un gioiello” che si terrà oggi pomeriggio alle 15.30 presso l'aula 26 dell'università D'Annunzio. L'evento è promosso dall'associazione Jonathan, che da anni interagisce ad ampio raggio con la popolazione locale senza distinzioni di sesso e preferenze sessuali; a cominciare dagli studenti delle scuole medie e superiori, fino ad arrivare agli adulti, affinché nasca una vera e propria cultura della prevenzione.

Alla conferenza, insieme ad un rappresentante dell'associazione, interverranno Giustino Parruti, direttore del reparto di malattie infettive dell'Ospedale Santo Spirito di Pescara e Alessio Giansante, psicologo presso la Casa Famiglia “Il Samaritano”.

L'associazione Jonathan nata come riferimento per gay lesbiche e transessuali, dal 2003 continua costantemente a diffondere materiale informativo indirizzato a tutti, perché l'AIDS come tutte le altre malattie sessualmente sessualmente trasmissibili, non è un problema legato all'omosessualità ma coinvolge tutti. Tutti sono potenzialmente a rischio.

E' stato anche creato un sito lavitaeungioiello.it in cui si possono trovare, non solo le campagne di prevenzione del Ministero della Salute e quelle promosse dalla stessa Associazione Jonathan, ma anche le informazioni su dove e come fare il test HIV e i link alle varie altre associazioni nazionali e locali che si occupano di questo tema.

L'associazione, inoltre, organizza campagne di sostegno per i sieropositivi e per i malati di Aids.


01/12/10 9.17