Asl Lanciano-Vasto: arriva il Cup unico

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3742

LANCIANO. Si parte con le 13 postazioni della ex Asl Lanciano-Vasto, mentre nell’area di Chieti il servizio sarà attivo dal 30 ottobre

 

Un portafoglio più ampio dell’offerta sanitaria e una gestione più funzionale delle prenotazioni: questi gli effetti più rilevanti prodotti dall’avvio del nuovo Cup unico, nato dall’integrazione dei due centri di prenotazione delle ex Asl di Lanciano-Vasto e Chieti, e che sarà attivo a partire da oggi, mercoledì 20 ottobre. L’avvio del nuovo sistema arà graduale: nell’immediato, infatti, solo i cittadini residenti nell’area della ex Asl Lanciano-Vasto con l’accesso al Cup unico avranno la possibilità di effettuare prenotazioni su tutto il territorio della provincia, mentre a quelli di Chieti sarà consentito a partire dal prossimo 30 ottobre.

Il nuovo servizio, accessibile attraverso i due numeri telefonici dei call center esistenti (prossimi anch’essi all’unificazione), consente agli utenti di prenotare prestazioni in tutte le strutture pubbliche del Chietino, laddove di volta in volta c’è disponibilità di posti, evitando sovrapposizioni e lunghe attese, fatta salva la facoltà di ciascuno di scegliere qualsiasi luogo di erogazione in base alle proprie esigenze e necessità. Ai cittadini verrà offerta l’intera disponibilità di tutti gli ambulatori e servizi presenti sul territorio, oltre alla innovative “agende speciali”, dedicate alla libera professione (visite a pagamento) e alle cosiddette “classi di priorità”, vale a dire le prenotazioni fatte in base al grado di urgenza.

Da oggi, dunque, il servizio potrà essere utilizzato attraverso il call center (848.000952) e le 13 postazioni Cup dislocate in tutto il territorio dell’area Lanciano-Vasto, negli ospedali, nei Presidi territoriali di assistenza e nei Distretti, che osserveranno gli orari di apertura soliti: in particolare, proprio per facilitare le operazioni e in special modo il pagamento ticket, negli ospedali di Lanciano e Vasto uno sportello cassa resterà aperto no-stop dalle 8 alle 17. Almeno nei primi giorni, comunque, al fine di evitare di congestionare il sistema di prenotazione e allungare le code, i tecnici raccomandano, laddove possibile, di non concentrare la richiesta nelle ore centrali della mattinata, caratterizzate da maggiore affollamento, e di utilizzare il servizio nelle ore pomeridiane.

«Abbiamo tenuto fede all’impegno di avviare il Cup unico a inizio autunno – sottolinea il direttore generale della Asl Lanciano Vasto Chieti, Francesco Zavattaro – nella convinzione che si tratti di uno strumento utile a migliorare l’accesso alle prestazioni erogate dalla nostra Azienda e a ridurre i tempi di attesa, perché consente di spalmare l’offerta su un numero di sedi di erogazione più ampio. Ci scusiamo in anticipo per eventuali disagi causati all’utenza nei primi giorni da possibili rallentamenti delle operazioni, che nella fase di avvio potrebbero non essere totalmente fluide: chiediamo perciò la massima comprensione da parte dei cittadini, ai quali intendiamo offrire un servizio innovativo, ad alto contenuto tecnologico, che faciliterà l’accesso alle prestazioni, migliorando l’offerta della nostra Azienda».

20/10/2010 10.46