Rugby. L'Aquila perde a Padova 40-10. Sabato al Fattori c'è la Lazio

Inizia male il Trofeo d'Eccellenza per gli abruzzesi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

14

Rugby. L'Aquila perde a Padova 40-10. Sabato al Fattori c'è la Lazio

PADOVA. Esordio con sconfitta per L'Aquila Rugby Club a Padova. I neroverdi, che hanno affrontato il Petrarca nella prima giornata del Trofeo d'Eccellenza, hanno comunque mostrato miglioramenti sul piano del gioco.

La gara parte subito a favore dei padroni di casa, con una marcatura dell'ala Simone Rossi. L'estremo Niccolò Fadalti non trasforma e si va sul 5-0. La reazione è buona da parte dei neroverdi, che si portano in avanti ma, al 28' è ancora Rossi a schiacciare dopo una punizione battuta velocemente. Fadalti stavolta centra i pali. Al 30' un giallo per ripetuto antigioco alla seconda linea Vittorio Flammini porta all'inferiorità numerica dei neroverdi, che cinque minuti più tardi subiscono la terza meta, ad opera di Andrea Trotta, dopo un'azione a tutto campo del Petrarca. Fadalti trasforma e si va negli spogliatoi sul 19-0, con gli abruzzesi che a dispetto del risultato mostrano miglioramenti.

Nella ripresa Mercier e Niculae sostituiscono da subito Davide Sebastiani con Giovanni Marchetto, e rientra anche Flammini dal giallo. Dopo quattro minuti L'Aquila realizza i primi punti con un piazzato di Simone Matzeu, ma due minuti più tardi è Francescato a marcare la meta del bonus. Fadalti trasforma ancora. Al quarto d'ora è invece la volta della meta della terza centro neozelandese Travis Larsen. Il piede preciso dell'estremo patavino porta il risultato sul 33-3. I neroverdi si rialzano e d'orgoglio vanno in meta di prepotenza al 60', con il giovanissimo Andrea Ciofani, entrato qualche minuto prima al posto di Marcello Angelini (con Erbolini spostato a centro). Matzeu trasforma, riducendo il divario. Il finale lascia spazio alla seconda meta personale di Trotta: Marcato trasforma. Finisce 40-10 (5-0). Da segnalare l'esordio assoluto per Alessio Ponzi, entrato qualche minuto prima della fine, e le buone prove, tra gli altri, di Nardo Casolari e Davide Ciotoli.

“Ovviamente non posso essere soddisfatto del risultato – commenta a caldo l'head coach Ludovic Mercier – ma non meritiamo il divario che racconta il tabellino, perché abbiamo giocato bene. Il problema è che quando facciamo errori li paghiamo subito, ma oggi abbiamo giocato di più, prendendoci responsabilità in campo. E' questo che mi interessa”.

“Abbiamo provato altre soluzioni oggi – conclude Mercier – e ho visto volontà ed entusiasmo di molti dei nostri ragazzi. Sappiamo però anche che dobbiamo iniziare a vincere, a cominciare dalla sfida interna di sabato prossimo”.

Prossimo appuntamento sabato 21 novembre, al “Fattori” dell'Aquila, per la sfida contro la Lazio, valevole per la seconda giornata del Trofeo d'Eccellenza.


PETRARCA PADOVA v L'AQUILA RUGBY CLUB 40-10 (19-0)

Marcatori: p.t. : 8' m Rossi (5 – 0); 28' m Rossi tr Fadalti (12 – 0); 36' m Trotta tr Fadalti (19 – 0); 5' cp Matzeu (19 – 3); s.t. 44' m Francescato tr Fadalti (26 – 3); 52' m Larsen tr Fadalti (33 – 3); 60' m Ciofani tr Matzeu (33 – 10); 77' m Trotta tr Marcato (40 – 10).

Petrarca Padova: Fadalti; Francescato, Bellucco (73' Bellini), Bettin, Rossi; Marcato (75' Nikora), Soffiato (60' Favaro); Larsen, Targa (75' Zago), Conforti (45' Michieletto); Trotta, Sattin; Jacob (46' Rossetto), Maistri (69' Ferraro), Vento (46' Milani).

All.: Cavinato.

L'Aquila Rugby Club: Biffi; Erbolini (78' Ponzi), Cortes, Angelini (56' Ciofani), Perju; Matzeu, Speranza (58' Carnicelli); Boccardo, Casolari (68' Ciotoli), Cecchetti (47' Vaschi), Sirbe, Flammini; Badalicescu (56' Di Valentino), Sebastiani (41' Marchetto), Montivero (78' Rossi).

All.: Mercier.

Arbitro: Angelucci (Livorno)

G.d.l.: Franzoi (Tv) e Favaro (Ve)

Quarto uomo: Pulpo (BS)

Cartellini: 29' Flammini (aquila); 77' Fadalti (Petrarca)

Man of the match: Trotta (Petrarca)

Calciatori: Fadalti (Padova) 4/5; Matzeu (L'Aquila) 2/2; Marcato (Padova) 1/1.

Note: cielo leggermente velato, temperatura primaverile, campo in perfette condizioni.

Punti conquistati in classifica: Petrarca Padova 5, L’Aquila Rugby 0