Giornata internazionale di mobilitazione studentesca, anche Pescara in piazza

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1146

PESCARA. Giovedì prossimo sarà la Giornata internazionale di mobilitazione studentesca.

Anche il Collettivo Studentesco Pescara, come in centinaia di altre città nel mondo, risponderà all'appello internazionale rilanciato quest'anno, tra gli altri, dagli indignados newyorchesi di Occupy Wall
Street, organizzando un grande corteo che si svolgerà per le vie della città e che partire alle ore 9 da Piazza Salotto.
«In un momento così delicato per le sorti dell'economia mondiale e in particolare italiana», spiegano gli studenti, «ci rifiutiamo di assistere passivamente alla macelleria sociale in corso presentata sotto forma di "provvedimenti necessari al risolvimento della crisi". La crisi non verrà risolta rimettendo in piedi lo
stesso modello di società che ci ha governato finora e che ci ha portato a tutto questo. La crisi verrà risolta creando una società diversa, investendo sui beni comuni, sulla sanità, sull'istruzione pubblica e gratuita. Noi studenti siamo il futuro di questo paese».

«Ci rifiutiamo», continuano i ragazzi che scenderanno in piazza, «di pagare lo scotto di una situazione di cui non abbiamo colpe. Vogliamo che la crisi la paghi chi l'ha provocata. E vogliamo rimettere in discussione tutte le certezze che ogni giorno politici ed economisti continuano a presentarci come dogmi indiscutibili. Solo così potremo fondare una società nuova su basi realmente democratiche. Per questo giovedì scenderemo in piazza. E con noi i sindacati di base Cobas e Cub, che hanno indetto sempre per il 17 uno sciopero dell'intera giornata di tutto il lavoro dipendente per permettere anche ai non studenti, che siano essi lavoratori, precari o pensionati, di unirsi a noi in una battaglia che riguarda tutti».
Il corteo partirà alle ore 9 da Piazza Salotto e percorrerà il seguente percorso: Corso Umberto-Piazza Sacro Cuore-Corso Vittorio Emanuele-Ponte Risorgimento-Viale Marconi-Via Conte Di Ruvo-Viale d'Annunzio-Ponte d'Annunzio- Via Alcide de Gasperi-Via Caduti del Forte-Piazza Italia, dove si svolgerà anche un'assemblea finale.
15/11/2011 16.45