Treni, ripristinata la corsa Roma-Avezzano per gli studenti

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4222

Treni, ripristinata la corsa Roma-Avezzano per gli studenti
AVEZZANO. Nei giorni scorsi non erano mancate le polemiche per la soppressione del treno fondamentale per i pendolari abruzzesi. 

Nuove corse si attesteranno dal 12 settembre da Roma Prenestina a Roma Termini, dopo l'incontro odierno del Comitato tecnico Regione-Trenitalia per l'attuazione del contratto di servizi. Ne ha dato notizia l'assessore ai Trasporti, Giandonato Morra. Intanto sarà reintrodotto, sempre a partire dal 12 settembre, il treno 249053 con partenza da Avezzano alle 14.18, destinato a soddisfare il pendolarismo studentesco. Di seguito i nuovi collegamenti con Roma-Termini: il regionale Roma-Termini- Avezzano 24048 in partenza alle 13.40 con arrivo alle 16.22; il treno 24066 con partenza da Termini alle ore 17.45 anzichè alle 7.55; il treno 24042 Roma-Avezzano delle 16.47 con arrivo alle 19.00. Il Gruppo tecnico - ha fatto sapere l'Assessore - sta ora lavorando per spostare a Termini, da Prenestina, il treno 24013 con partenza da Avezzano alle 5.51. Inoltre, grazie alla collaborazione con la Regione Lazio, due treni regionali del Lazio, destinati a Tivoli saranno attestati a Roma Prenestina per consentire l'arrivo a Termini di due treni provenienti dalla Marsica: si tratta del 24066 e del 24042. Soddisfatto l'assessore Morra per i risultati ottenuti.

«Prosegue il nostro impegno e la nostra attenzione volta a risolvere i disagi dei tanti pendolari abruzzesi, grazie anche alla proficua collaborazione posta in essere sia con Trenitalia e sia con la Regione Lazio. Devo anche aggiungere di essere riusciti, proprio in virtù di questa interlocuzione, a dare le prime risposte alle richieste avanzate dal comitato dei pendolari nel convegno di Tagliacozzo, alla presenza del sindaco Alemanno e mia. Ovviamente - ha concluso l'assessore, finita la fase di emergenza rientrerà in vigore l'orario ufficiale con gli attestamenti precedentemente previsti».

 07/09/2011 16.29