Trasporti. Arpa, adesso i biglietti si fanno anche a bordo

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

5128

Trasporti. Arpa, adesso i biglietti si fanno anche a bordo
ABRUZZO. I passeggeri possono viaggiare sui bus Arpa acquistando i biglietti dalle macchinette installate da qualche giorno su sessantasei mezzi dell’azienda regionale di autolinee.

E' così per i mezzi di tredici comuni dell’area suburbana Pescara-Chieti, cioè Montesilvano, Ortona, Francavilla, Spoltore, S. Giovanni Teatino, Cepagatti, Pianella, Torrevecchia Teatina, Miglianico, Moscufo, Chieti e Pescara,
A breve anche la clientela della linea Giulianova- Benedetto potrà beneficiare di queste nuove attrezzature che servono anche per annullare i titoli di viaggio acquistati altrove.
La possibilità dell’acquisto del biglietto a bordo dei bus è stata fortemente voluta dal presidente Massimo Cirulli che ha lavorato molto per questa innovazione perché agevolerà i passeggeri impossibilitati per varie ragioni a procurarsi i titoli di viaggio nelle biglietterie, e darà un duro colpo agli habituèes del passaggio a sbafo, che non avranno più alibi per giustificare il mancato acquisto del biglietto.
«Crediamo che in futuro le emettitrici saranno installate sull’intero parco rotabile in circolazione- ha detto Cirulli- si tratta di macchinari facili da utilizzare che abbiamo acquistato allo stesso prezzo delle obliteratrici che si trovano su tutti i bus abruzzesi».
La presentazione delle nuove macchinette è stata fatta ieri mattina presso l’Outlet Village di Città S.Angelo nel corso di un incontro con la stampa promosso da Arpa e dall’assessore regionale ai trasporti Giandonato Morra per illustrare i nuovi percorsi dei bus che collegano Pescara a C.S.Angelo che da lunedi transiteranno in prossimità del centro commerciale della città angolana per permettere ai visitatori di utilizzare il bus per i loro
acquisti.
I nuovi percorsi prevedono anche il passaggio dei mezzi Arpa sulla riviera dall’11 luglio al 3 settembre: tre corse al mattino da C. S.Angelo per Pescara e tre al pomeriggio per il ritorno da Pescara. Le fermate sono poste in coincidenza con quelle della Penne-Pescara della GTM sul viale della Riviera di Pescara, su viale Aldo Moro di Montesilvano.
Erano presenti oltre al direttore generale Arpa Michele Valentini ed ai direttori dell’area tecnica e dell’esercizio Edoardo Iezzi e Antonio Montanaro, l’assessore della provincia di Pescara Roberto Ruggeri, il direttore dell’Outlet Maurizio Campanari, il sindaco e l’assessore di Città S.Angelo Gabriele Florindi e Ignazio Pratense.

Il primo cittadino angolano ha ringraziato l’Arpa per i miglioramenti dei servizi sottolineando l’importanza del trasporto pubblico per un comune che ha un’estensione territoriale di 62 chilometri quadrati dove è presente il più grande polo commerciale d’Abruzzo.
Per l’assessore Morra il dialogo con gli enti locali è fondamentale per un’efficace politica dei trasporti e Arpa si trova in sintonia con essi accogliendo le richieste dell’utenza anche dei centri minori. L’assessore ai trasporti ha aggiunto che la gestione Cirulli è stata fino ad ora positiva perché ha svecchiato sensibilmente il parco rotabile Arpa. Il direttore dell’Outlet Village Campanari ha annunciato che promuoverà il servizio Arpa presso la propria clientela.

09/07/2011 11.05