L'ABRUZZO EUROPEO

Sviluppo: intesa tra Abruzzo e contea di Dubrovnik - Neretva

Si collaborerà su agricoltura, ambiente, turismo e cultura

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

737

Nikola Dobroslavic e Chiodi

Nikola Dobroslavic e Chiodi

ABRUZZO. La Regione Abruzzo e la Contea di Dubrovnick-Neretva (Croazia) hanno sottoscritto un protocollo di intesa teso ad uno scambio di esperienze nei settori produttivo, culturale, della formazione professionale, degli affari sociali e del turismo.

Ad apporre le firme sono stati il presidente della Regione, Gianni Chiodi, ed il presidente della Contea croata, Nikola Dobroslavic. «La ragione per cui abbiamo deciso di stringere un'alleanza ancora più forte rispetto al passato - ha spiegato Chiodi - è legata alla volontà di lavorare insieme per il raggiungimento di obiettivi strategici comuni. Ormai, - ha proseguito - lo sviluppo di un territorio dipende dal collegamento tra aree sempre più vaste e tra attori sempre più numerosi».
Il capo dell'Esecutivo abruzzese, facendo riferimento, poi, al prossimo ingresso della Croazia nell'Unione europea, ha anche ricordato la positiva esperienza di collaborazione tra Abruzzo e contea di Dubrovnick-Neretva nell'ambito del programma di cooperazione Ipa-Adriatico.
«Infatti, - ha sottolineato il presidente Chiodi - il progetto Speedy, che vede la Regione Abruzzo in veste di capofila e l'Agenzia Abruzzo Sviluppo e le Università in qualità di partner insieme ai croati, si è assicurato un finaziamento di circa 2 milioni e mezzo di euro per lo sviluppo di una piattaforma tecnologica al servizio del turismo sostenibile. Ritengo - ha aggiunto Chiodi - che questa sia la strada giusta per rafforzare le azioni rivolte allo sviluppo dei rispettivi territori. Così sta avendo successo il collegamento aereo tra Pescara e Mostar che poi equivale a dire Medjugorje».
Nel dettaglio, i settori oggetto dell'alleanza sono l'agricoltura, la pesca, la difesa dell'ambiente, le attività turistiche, la cantieristica navale, la cultura e l'energia oltre all'organizzazione di expo, mostre e fiere annuali per la valorizzazione e la commercializzazione dei prodotti regionali. A tale scopo, è stato deciso di costituire una commissione bilaterale che sarà coordinata a turno per la gestione delle iniziative. Subito dopo, è stato siglato un analogo protocollo tra le due agenzie di sviluppo: quella abruzzese, presieduta da Mario Pastore, e quella di Dubrovnick, diretta Melania Milic, al fine di dare un taglio operativo all'intesa.