ESTATE ABRUZZESE

Pescara animal friendly: libero accesso ai cani a spiagge e alberghi

Alle 11 aree verdi dedicate se ne aggiungeranno altre 6

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3218

Pescara animal friendly: libero accesso ai cani a spiagge e alberghi
PESCARA. Da oggi, libero accesso ai cani a spiagge e alberghi anche a Pescara.

Il Comune, dietro impulso della Lega Nazionale per la Difesa del Cane, ha voluto adottare politiche Animal Friendly, nell’ottica di un miglioramento dei servizi a disposizione degli animali che vivono in città, e nella prospettiva di un potenziamento dell’offerta turistica nell’ambito delle iniziative promosse a livello nazionale, per favorire un turismo consapevole nel rispetto degli animali e dell'ambiente. L'iniziativa, a cui hanno aderito diversi lidi e alberghi pescaresi, è stata presentata sabato scorso, sulla terrazza del lido Animal Friendly Palm Beach.
«Il Comune di Pescara - afferma Maria Grazia Palusci, assessore alla Tutela del Mondo Animale – è felice di appoggiare e patrocinare l’iniziativa della Lega del Cane, con cui condivido la battaglia per vedere equiparati i diritti dei cittadini che vivono con un animale di affezione agli altri. Oltre il comune interesse a favorire la convivenza con gli animali domestici, stimati in milioni di famiglie italiane come componenti della famiglia stessa, credo siano indubbie le ricadute positive che forme più incisive di accoglienza avrebbero in particolare per i comuni a vocazione turistica. Per questo, l'Amministrazione ha disposto un provvedimento che consente l’accesso degli animali d’affezione in tutti gli stabilimenti balneari pescaresi. Inoltre, il provvedimento, individua anche aree verdi dedicate agli animali. Alle 11 attuali, presto se ne aggiungeranno altre 6».
«Scegliere di adottare politiche Animal Friendly – ha dichiarato Walter Caporale, consigliere regionale e presidente Animalisti Italiani Onlus - non solo è una scelta di civiltà, ma significa anche incrementare la ricettività turistica, e dunque permettere di creare nuove opportunità di lavoro. In Italia una famiglia su tre vive con uno o più animali, e prevedere di accogliere i turisti con i loro animali è un segno di progresso. Un plauso a tutti i sindaci italiani che hanno individuato tratti di spiaggia dedicati esclusivamente ai quattro zampe e alle loro famiglie».

Alla presentazione ha preso parte anche Riccardo Ciferni Presidente del Consorzio Imprese Balneari dell'Adriatico (Ciba) che in primis ha voluto aderire al progetto “In vacanza con loro”: «Il questo progetto - dice Ciferni - il mio obiettivo è coinvolgere tutti gli stabilimenti balneari della riviera pescarese. Auspico che per la prossima stagione estiva, in sinergia con le Associazioni e l'Ente Comunale venga individuato un tratto di spiaggia da poter dedicare esclusivamente ai cinofili con i propri cani».