BUS

Arpa, inaugurata la nuova sede

L’immobile è di 8 mila e 600 metri quadrati

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2129

Arpa, inaugurata la nuova sede
L’AQUILA. «Gestione corretta, trasparente e in linea con l'impostazione richiesta dalla Giunta regionale».

Il presidente della Regione, Gianni Chiodi, in qualità di socio pubblico principale (95% di partecipazione) dell'azienda di trasporto regionale, promuove il Consiglio di amministrazione dell'Arpa e il presidente Massimo Cirulli, entrambi riconfermati al termine dell'assemblea generale dei soci di ieri.
«E' un'azienda che sta andando bene - ha esordito Chiodi, a margine dell'inaugurazione della nuova sede Arpa dell'Aquila-, investe, rinnova il suo parco auto rendendolo pienamente funzionale, fa scelte di investimento oculate e soprattutto riduce i costi di manutenzione e di gestione, a cominciare dalle consulenze, nel rispetto di quella politica del risanamento che questo governo regionale ha voluto indicare anche alle aziende partecipate dalla Regione».
Il giudizio, dunque, sull'operato dei vertici è stato positivo e «meritevole di essere segnalato e conferma che il nuovo corso sta producendo frutti positivi per l'intera collettività abruzzese».
«Con questi numeri e queste credenziali - ha concluso il presidente della Regione - la riconferma dei vertici dirigenziali non può che essere un passaggio obbligato».
Sulla stessa frequenza d'onda l'assessore ai Trasporti, Giandonato Morra, che ha parlato di «grande capacità programmatoria in tempi brevi da parte dell'azienda che non ha eguali in Abruzzo». 


LA NUOVA SEDE
E ieri c’è stata appunto l’inaugurazione della nuova sede: «una sede moderna», ha commentato Morra, «in grado di concentrare tutte le attività aziendali, dagli amministrativi al personale manutentore».
Il nuovo complesso si trova nel nucleo industriale di Bazzano: l’immobile è di 8 mila e 600 metri quadrati, con una autorimessa che può ospitare fino a 46 bus ed un piazzale di 630 metri quadrati per 38 stalli per la sosta dei mezzi.
I servizi di piazzale, come il tunnel di rifornimento gasolio, il lavaggio dei bus e per la pulizia interna, le centrali tecnologiche, l’officina di 1100 metri quadrati per la manutenzione e gli ampi uffici posti su due piani, fanno della sede Arpa dell’Aquila un impianto moderno e funzionale per l’intera regione Abruzzo. Il costo complessivo ammonta a 5 milioni 600 mila euro, di cui 2,5 milioni provenienti dalla vendita della vecchia sede e di un immobile a San Demetrio.
«E’ un risultato notevole per il trasporto pubblico locale abruzzese e per l’intero sistema della logistica della regione», ha commentato Cirulli: «l’impianto ridà dignità e sicurezza ai lavoratori del capoluogo regionale, fino ad oggi ospitati in una sede inadeguata per il cui trasloco si stava lavorando da trenta anni. Abbiamo mantenuto la promessa fatta lo scorso anno a Vasto quando presentammo il nuovo parco autobus».
L’assemblea degli azionisti Arpa oltre a riconfermare Massimo Cirulli presidente Arpa, ha riconfermato anche il vice Maurizio Radichetti, i consiglieri d’amministrazione Flaviano Montebello e Nicola Soria; i componenti del collegio dei revisori dei conti, Giuseppe Gagliardi, Presidente, Lorenzo Guerra e Francesco Di Marco sindaci, nonché Michele Valenti e Stefano Diano.

L’ARPA SI RETTIFICA

Riceviamo e pubblichiamo la rettifica dell’Arpa: «a parziale rettifica di quanto riferito nel comunicato stampa si precisa che l'assemblea degli azionisti presieduta dal Governatore d'Abruzzo Gianni Chiodi non ha provveduto a rinnovare le cariche dei componenti del Collegio sindacale dell'azienda di autolinee regionali pubbliche abruzzesi, visto che le nomine del Presidente e dei sindaci di detto organismo scadono nell'anno 2013».