SPORT

Pattinaggio a rotelle, Roccaraso e Scanno protagoniste

Appuntamento a luglio e agosto

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3740

Aracu, Masci, Testa

Aracu, Masci, Testa

ROCCARASO. L'Abruzzo centro del pattinaggio a rotelle italiano questa estate. Roccaraso e Scanno ospiteranno infatti fra luglio ed agosto tre appuntamenti di rilevanza nazionale.

I tre eventi sono i Campionati Italiani Assoluti, dal 17 al 29 luglio a Roccaraso; lo Stage Internazionale di pattinaggio artistico, dal 21 al 25 agosto sempre a Roccaraso, e i Campionati Italiani-Divisione Nazionale di pattinaggio artistico che si disputeranno a Scanno dal 10 al 15 luglio.
"Abruzzo cuore d'Italia roller" è stato presentato questa mattina in Regione a Pescara da Sabatino Aracu, presidente della Fihp (Federazione Italiana Hockey e Pattinaggio) e della Firs (Federation Internationale de Roller Sports): «La nostra regione ospiterà nelle prossime settimane una serie di eventi di valore assoluto che serviranno anche per preparare i nostri atleti ai campionati del Mondo che si svolgeranno a fine settembre in Nuova Zelanda. Questa operazione - ha proseguito Aracu - porterà in Abruzzo oltre 20 mila persone con un introito di due milioni di euro. Si tratta di una vera e propria boccata di ossigeno per l'economia abruzzese e in particolare per gli operatori turistici dell'Alto Sangro».
«Lo sport - ha detto ancora - rappresenta un biglietto da visita importante a livello turistico e questi appuntamenti non fanno altro che far crescere la visibilità della nostra regione fuori dai confini nazionali. Questa serie di manifestazione conferma inoltre come l'Abruzzo sia sempre più la capitale del pattinaggio a rotelle italiano, ma anche continentale». 


Anche l'assessore regionale allo Sport Carlo Masci ha puntato sulla rilevanza dell'evento: «La Regione Abruzzo ringrazia la Figh perché ha sempre avuto una attenzione particolare per il nostro territorio. L'Abruzzo ha grandi campioni di pattinaggio, ma anche persone che credono in questa regione, nei suoi impianti e nel suo territorio meraviglioso. Solo con una unità di intenti come questa si può offrire un prodotto di livello internazionale, e portare dalle nostre parti migliaia di perone che poi parleranno e racconteranno dell'Abruzzo. Coniugare sport con cultura, tradizione, turismo e tempo libero è oggi fondamentale. Lo sport rappresenta sempre più un volano per la nostra economia.
Si assegneranno complessivamente 24 titoli