FOTOGRAQFIA

Premio internazionale della fotografia al giovane “Falco” abruzzese

Alessandro Falco è il vincitore del Renaissance Photography Prize

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3694

La foto vincitrice

La foto vincitrice

MONTESILVANO. E’ stato lui ad aggiudicarsi il premio d’Arte Contemporanea Basilio Cascella. E’ sempre lui nella lista dei vincitori d’oltremanica del concorso fotografico Renaissance Photography Prize.

Alessandro Falco, giovane talento di Montesilvano ha sbaragliato la concorrenza internazionale.
25 anni, Falco ha una passione smodata per la fotografia. Nel suo curriculum c’è un percorso di studi all'agenzia fotogiornalistica Contrasto e da corrispondente Magnum per l'Italia, quest'inverno.
Falco si è guadagnato il riconoscimento del premio Basilio Cascella dal tema 'Miseria e Nobiltà: la ricchezza dell'Anima nell'era dei mercanti' (concorso d’arte contemporanea) il 10 giugno scorso con la foto "Visibilmente essenziale", opera del 2012.
Lo scatto ritrae un pescatore nella sua quotidianità e semplicità. Il volto graffiato e scavato del laoratore parla della fatica e dell'usura del tempo.
Per il concorso internazionale, invece, ha preferito uno scatto suggestivo: “Vengeance Part 1 (Hunt)” che ritrae un cervo dal corpo umano mentre imbraccia un fucile e medita l’ assassinio di un uomo, riverso sulla neve, in mezzo al sangue. L’opera è attualmente esposta a Londra. Falco è stato anche finalista del Sony World Photography Awards, tra oltre 70 mila fotografi, meritandosi un riconoscimento anche sul quotidiano britannico “The Telegraph” ed ha partecipato qui in Abruzzo alla mostra collettiva “Perdono dell’Arte” .