FONDI EUROPEI

Lavoro: in Abruzzo in arrivo 70 mln di euro

In 23 progetti previsti fondi per 'green economy', web e cultura

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1899

Lavoro: in Abruzzo in arrivo 70 mln di euro
ABRUZZO. Circa 70 milioni di euro e 23 progetti in tema di occupazione, sociale, scuola, formazione, innovazione e internazionalizzazione, che offriranno a cittadini, lavoratori, studenti e imprese nuove opportunità per far fronte alla crisi economica.

E' quanto previsto dal Piano Operativo 2012-13 del Fondo Sociale Europeo (Fse) 2007-2013, approvato ieri dalla Giunta regionale d'Abruzzo. Il piano - presentato oggi dall'assessore regionale al Lavoro, Paolo Gatti - per la prima volta prevede anche fondi per promuovere le professioni legate alla "green economy", alla cultura, al turismo e all'archeologia. La nuova programmazione ha ottenuto il parere favorevole della Commissione tripartita, della Commissione consiliare competente e della consulta del Patto per lo Sviluppo dell'Abruzzo. In particolare, i 23 progetti sono stati promossi nell'ambito di 9 aree di intervento.
«L'idea alla base del Piano - ha commentato Gatti - è stata quella di replicare i progetti che hanno già funzionato, come 'Fare impresa' o 'Scuole nuovi apprendimenti', e introdurne di nuovi, come quelli sulla 'green economy' o quello 'App Abruzzo' sulle applicazioni digitali. Siamo riusciti a rimettere in ordine le lancette dell'orologio - ha aggiunto -, consentendo all'Abruzzo di tornare a programmare il futuro. Quando, nel 2009, ci siamo insediati, infatti, la programmazione era ferma al 2007. Noi abbiamo recuperato 26 milioni non spesi nel periodo 2000-2006 e ne abbiamo spesi altri 100 nell'ambito della programmazione 2007-2013, un totale di quasi 130 milioni».
Sottolineando che «si tratta di soldi veri, immediati e già pronti», Gatti ha spiegato che per accedere ai progetti saranno pubblicati, di volta in volta, degli avvisi pubblici, reperibili sul sito della Regione, nella sezione dedicata a formazione, istruzione e lavoro.
Nel corso della conferenza stampa, l'assessore ha anche annunciato che giovedì prossimo sarà presentato il progetto "Giovani (in)determinati", anch'esso approvato ieri dalla Giunta, finalizzato all'avviamento lavorativo dei giovani abruzzesi.