Quarta, «l’anello di collegamento tra l’imprenditore e il politico»

L’avvocato: «posizione marginale». L’accusa: «il tramite usato per vincere gli appalti»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

6827

Lamberto Quarta

Lamberto Quarta

L’AQUILA. Il suo arresto è quello che ieri ha fatto probabilmente più scalpore anche perché non è la prima inchiesta in cui è coinvolto (fu arrestato insieme a Del Turco già il 14 luglio del 2011).


L’AQUILA. Il suo arresto è quello che ieri ha fatto probabilmente più scalpore anche perché non è la prima inchiesta in cui è coinvolto (fu arrestato insieme a Del Turco già il 14 luglio del 2011).
Lamberto Quarta viene definito «l’anello di collegamento» tra gli interessi imprenditoriali ed il referente pubblico e politico.
Ieri nel corso dell’interrogatorio davanti al gip Marco Billi ha risposto alle domande e si è detto «sconcertato per le accuse mosse». Di sicuro la notizia non è stata una sorpresa dal momento che circolava già da qualche giorno.
«Il suo è un ruolo totalmente marginale», si è affrettato a commentare Giandomenico Caiazza, il super avvocato arrivato da Roma (difende Del Turco nel processo Sanitopoli coadiuvato da Giuliano Milia).
«Lui non è un dirigente della Ecosfera, è semplicemente un consulente», ha detto ancora Caiazza. «Ha fornito tutte le spiegazioni del caso e nessuna delle intercettazioni a cui l'accusa dà significato indiziante, per stessa ammissione del pm, riguarda direttamente Quarta».
Dalle carte dell’inchiesta si scopre che la Procura sostiene che i contratti di collaborazione di Galdi (marito della funzionaria della Regione) e Quarta (72 mila euro all’anno) siano stati stipulati per occultare «dazioni illecite per favorire atti illeciti».
L’ex braccio destro di Del Turco dopo l’inchiesta che lo ha travolto è ‘torna in pista’ molto velocemente. A ottobre del 2009 aveva ancora l’obbligo di dimora (trasformato a gennaio 2009 in divieto di espatrio e solo ad aprile 2009 completamente libero) ma è stato contattato da Ecosfera per entrare nel ‘team’ come consulente. Da quel momento la procura comincia ad annotare un giro vorticoso di contatti intrapresi non solo con il capo della società e della moglie ma anche con la funzionaria della Regione che conosceva bene già da prima. Tantissime telefonate e poche conversazioni dirette, però, perché si preferiva parlare all’aperto o in ristoranti. E quello non è solo il momento del ritorno in libertà di Quarta ma anche il periodo immediatamente antecedente alla gara Ipa 2007-2013

LE SOCIETA’ SATELLITE

Nell’orbita di Ecosfera Gruppo spa gravitano alcune società come Sercam srl e Solco srl che agiscono nell’interesse del gruppo e che sono definite «satellite» e con la principale costituiscono un «cartello» per partecipare alle gare.
Ma la procura aquilana individua anche la Welfere Net srl (nata il 4 ottobre 2010) «costruita appositamente per Lamberto Quarta ed utilizzata per dispensare, sotto forma di contratti e consulenze, dazioni corruttive». Una di queste consulenze verrà assegnata a Galdi, marito di Andreola al quale verrà affidato un contratto di collaborazione «fittizio» con la società «per contropartita per le attività illecite prestate dalla moglie come funzionario regionale».
Proprio Quarta, non sapendo di essere intercettato, avrebbe svelato al telefono l’intenzione di Gruttadauria di costituire una società parallela a Ecosfera in modo da poter partecipare (come in un unico cartello di fatto) alle gare pubbliche «e in particolare sulla Sanità».
«Questa è un duplicato di Ecosfera», racconta Quarta, «lui (Gruttadauria, ndr) vuole fare un duplicato che si chiama diversamente dove ovviamente non compare Ecosfera… che però fa fondamentalmente le stesse cose di Ecosfera… con la differenza che Ecosfera ha un fatturato acquisito da anni…questo deve acquisirlo, poi acquisisce le commesse e le commesse siccome…quelle che può direttamente lo fa direttamente quello che non può fare prende da Ecosfera…perché alla fine è lo stesso giro…»
Lo stesso Gruttadauria in una telefonata intercettata chiarisce che la nuova società è riferibile a Quarta.
Alessandra Lotti