Pediatria. Nasce un comitato regionale permanente

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1742

ABRUZZO. Si è costituito, con il parere favorevole della Giunta regionale, il Comitato Permanente Regionale di Pediatria in Libera Scelta, con sede a Pescara presso la direzione regionale Politiche della Salute.

Lo rende noto l'assessore alla Sanità, Lanfranco Venturoni, che lo presiede. Per la parte sindacale ne fanno parte i rappresentanti regionali della FIMP (Federazione Italiana Medici Pediatri) e della CIPE (Confederazione Italiana Pediatri); per la parte pubblica invece un responsabile della Medicina Specialistica di Pediatria di Libera Scelta in rappresentanza di ciascuna Azienda Sanitaria.
Il Comitato decide le scelte in materia di gestione della pediatria, così da garantirne l'uniformità di erogazione del servizio nel territorio abruzzese, dà indirizzi in materia di formazione dei pediatri (corso di formazione della Regione), controlla sistematicamente la gestione del 'libretto della salute' dei bimbi sino ai 14 anni, si occupa del monitoraggio delle problematiche pediatriche delle zone interne e maggiormente disagiate.
«L'organismo - aggiunge Venturoni - è previsto dall'Accordo Collettivo Nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici pediatri, sancito lo scorso luglio e stabilisce che in ogni Regione sia istiuito il Comitato che deve essere composto da rappresentanti dell'ente regionale e dai rappresentanti delle organizzazioni sindacali (OO.SS.) maggiormente rappresentative, nonchè da una quota aggiuntiva delle stesse OO.SS. firmatarie dell'Accordo, direttamente proporzionale alla rispettiva consistenza associativa, purchè espressione di almeno il 10% del numero complessivo degli iscritti alle Organizzazioni stesse».
12/01/2010 15.36