Lavoro, Ugl : «sarà mobilitazione per rilanciare la vertenza Abruzzo»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1018

ABRUZZO. Annunciata mobilitazione dell'Ugl Abruzzo. «Più investimenti e sostegno ai nostri lavoratori ed al nostro territorio».
Questo il messaggio consegnato dalla dirigente Nazionale Maria Rosaria Pugliese che ha anche portato un personale messaggio di solidarietà a tutti i lavoratori abruzzesi ed alle loro famiglie da parte del Segretario Generale Renata Polverini.
Il segretario Regionale della Ugl Abruzzo Geremia Mancini a voluto inserire la "Vertenza Abruzzo" nell'agenda di quella azione lanciata dalla Ugl «e fortemente voluta dal segretario Generale Renata Polverini in difesa dei territori del Mezzogiorno più svantaggiati. Da qui la nostra iniziativa di portare, fabbrica per fabbrica, azienda per azienda, la nostra presenza, la nostra attenzione, la nostra disponibilità. Sarà una testimonianza diretta per non far sentire i nostri lavoratori e le loro famiglie soli».
Pugliese in una affollatissima assemblea dei quadri dirigenti del sindacato ha poi consegnato un messaggio di solidarietà «all'Abruzzo del lavoro che soffre».
L' Ugl ha poi evidenziato il forte gap infrastrutturale del Mezzogiorno, «una delle più importanti cause del regresso economico e da qui la richiesta di ulteriori investimenti».
Il tutto porterà a due grandi manifestazioni che si terranno il 2 marzo a Bari ed il 9 marzo a Reggio Calabria.
Per il segretario Regionale della Ugl Abruzzo Geremia Mancini «la situazione abruzzese risponde purtroppo a tutto ciò che viene evidenziato di negativo per le aree del Mezzogiorno, ma in più noi abbiamo ulteriori difficoltà rappresentate: da una crisi annunciata e mai affrontata, dal sino ad oggi irrilevante peso politico della nostra classe dirigente, da uno sperpero inaudito delle risorse ad un indebitamento colpevole ad una situazione che alla gravità economico-occupazionale ha "saputo" purtroppo aggiungere un decadimento morale senza precedenti».

21/02/2009 10.28