«Concorsi truccati e corruzione». Polizia all'Arta, Arit, Regione, Asl

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

10950

PESCARA. Agenti della polizia sono da questa mattina negli uffici di viale Marconi dell’Arta Abruzzo, l’agenzia regionale per la tutela ambientale. Perquisizioni e acquisizioni di documenti in tutta la regione. * SE NE PARLA ANCHE NEL FORUM
Dalle 8.30 alcuni agenti stanno lavorando all'interno degli uffici alla ricerca di documentazione da acquisire e sequestrare. Dalle prime indiscrezioni emerse sembrerebbe che si tratti di una inchiesta su recenti concorsi banditi dall'Arta sui quali probabilmente qualcuno ha segnalato presunte irregolarità.
Gli agenti sarebbero stati per molti minuti chiusi a colloquio con il direttore Gaetano Basti. Ma al momento dalla direzione non intendono parlare né fornire chiarimenti e non si conoscono ulteriori particolari.

Tra gli ultimi mesi del 2008 e le prime settimane del 2009 sono stati molti gli esami banditi dall'Arta.
Tra le posizioni aperte con bando pubblicato il 2 gennaio 2009 vi sono quelle di 1 posto di Collaboratore Tecnico Professionale - Informatico a tempo indeterminato.(Cat. D – Fascia Economica Iniziale); 3 posti di Collaboratore Tecnico Professionale - Ingegnere Ambientale a tempo indeterminato.(Cat. D – Fascia Economica Iniziale); 1 posto di Collaboratore Tecnico Professionale - Ingegnere Civile a tempo indeterminato.(Cat. D – Fascia Economica Iniziale); 4 posti di Collaboratore Tecnico Professionale Chimico Industriale a tempo indeterminato, categoria D, fascia economica iniziale - CCNL Comparto Sanità.

12/02/2009 11.12

IPOTIZZATI REATI DI CORRUZIONE


La Digos della questura di Pescara ha acquisito questa mattina documentazione su uno dei concorsi banditi dall'Agenzia per collaboratore amministrativo.
Sul fronte delle indagini al momento si sa che il tutto sarebbe scaturito da una denuncia risalente a qualche mese fa.
Il titolare dell'inchiesta e' il pm Gennaro Varone che ravviserebbe reati contro la pubblica amministrazione e di corruzione.
Gli indagati sarebbero quattro o cinque. Al momento le perquisizioni sarebbero diverse e si sarebbero spostate altrove ma non è stato possibile sapere dove.

Dopo il controllo il direttore generale dell'Arta, Gaetano Basti, si è detto tranquillo ed ha ribadito che «sono stati fatti concorsi a decine e si e' sempre agito con massima trasparenza. Le commissioni hanno sempre avuto totale autonomia e io mi fido dei componenti delle commissioni, che sono persone serie. Siamo tranquilli - ha aggiunto - e riteniamo che sia normale che qualcuno che non ha vinto possa aver sollecitato dei chiarimenti».
Basti ha anche garantito «massima collaborazione».

12/02/2009 11.55

«DECINE DI CONCORSI TRUCCATI»: PERQUISIZIONI IN REGIONE, ARIT, ARPA, ASL


Ha tutta l'aria di essere una nuova maxi inchiesta quella di cui si ha contezza oggi.
Infatti in mattinata sono state operate numerose perquisizioni da parte della Digos coadiuvata anche dal reparto aquilano.
La polizia infatti ha perquisito ed acquisito atti anche negli uffici della Regione Abruzzo a L'Aquila (settore risorse umane e concorsi), negli uffici della Regione di Pescara (direzione agricoltura di via Catullo), negli uffici dell'Arit di Tortoreto e negli uffici dell'Arpa di Chieti e della Asl di Avezzano.
Al centro dell'interesse degli agenti sempre concorsi ma evidentemente che riguardano molti enti che gravitano intorno alla Regione.
Si parla di una decina di procedure concorsuali, forse di più.
Sembrerebbe, inoltre, secondo l'agenzia Agi, che si stia indagando su presunti aiuti assicurati ai concorrenti da parte di alcuni dirigenti.
Stamane sono stati anche perquisiti l'abitazione e l'ufficio di un dirigente della Regione.

12/02/2009 13.23

LE INCHIESTE SULL'ARIT DI PrimaDaNoi.it

[url=http://www.primadanoi.it/upload/virtualmedia/modules/bdnews/article.php?storyid=17563]CONCORSI ELETTORALI SENZA COPERTURA FINANZIARIA E DELIBERA[/url]
[url=http://www.primadanoi.it/upload/virtualmedia/modules/bdnews/article.php?storyid=17789]IN REGIONE NESSUNO VIGILA, POI PERO'...[/url]
[url=http://www.primadanoi.it/upload/virtualmedia/modules/bdnews/article.php?storyid=18267]UN TESTIMONE:ECCO COME SI SONO SVOLTI I CONCORSI ALL'ARIT[/url]

PERSONALE E REGIONE

STABILIZZAZIONI IN TUTTA FRETTA

REGIONE: STABILIZZAZIONI SENZA PUBBLICITA' SUL BURA  
IL PROBLEMA DELLA PIANTA ORGANICA: SPUNTANO 500 NUOVI POSTI DI LAVORO