Traffico: deviazione notturna tir in A14 per Marche e Abruzzo

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1488

ABRUZZO. E' entrata in vigore la notte scorsa la deviazione notturna obbligatoria del traffico pesante dalla Statale 16 all'A14 nel tratto che comprende le Marche e l'Abruzzo, da Gabicce mare a Vasto.


ABRUZZO. E' entrata in vigore la notte scorsa la deviazione notturna obbligatoria del traffico pesante dalla Statale 16 all'A14 nel tratto che comprende le Marche e l'Abruzzo, da Gabicce mare a Vasto.
Il provvedimento scatta ogni giorno alle 19, fino alle alle 5 del mattino successivo, da qui al 7 settembre.
L'ordinanza ministeriale è stata notificata nelle scorse ore dopo che ieri l'assessore ai trasporti delle Marche Pietro Marcolini aveva scritto al ministro Matteoli lamentando i ritardi nell'adozione dell'ordinanza. La deviazione dei tir è frutto di un accordo fra ministero dei Trasporti, Regioni Marche e Abruzzo, associazioni degli autotrasportatori, Autostrade per l'Italia e Anas.
«Finalmente - ha detto Marcolini - le popolazioni costiere di 23 comuni delle Marche saranno alleviate dalla presenza dei mezzi pesanti in circolazione lungo la strada statale, che d'estate creano ancor più disagi e problemi di inquinamento acustico e ambientale».
L'onere del rimborso dei pedaggi sostenuti dagli autotrasportatori è per l'80% a carico della Regione. Le Marche hanno stanziato a questo scopo 375 mila euro.

STOP LINEA TERNI-L'AQUILA-SULMONA DA 28 LUG. A 31 AGOSTO

Riguarderanno il potenziamento infrastrutturale e tecnologico gli interventi, programmati dal
28 luglio al 31 agosto sulla linea Terni - L'Aquila - Sulmona.
Sebbene per tutto il periodo verra' sospesa la circolazione ferroviaria sull'intera linea, verranno garantiti i collegamenti con servizi di autobus sostitutivi che fermeranno nei piazzali antistanti le stazioni.


24/07/2008 9.36