Centro Oli, la battaglia del comitato Natura Verde diventa politica

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1464

ORTONA. La settimana scorsa il Comitato Natura Verde, che raccoglie oltre 10 mila adesioni sottoscritte spontaneamente, ha allargato il suo consiglio direttivo ed ha iniziato il cammino per trasformarsi in un movimento politico traversale ai partiti.
Movimento che avrà come obiettivo primario la difesa del territorio e la diffusione del concetto di Senso Civico tra i cittadini.
«Il Comitato Natura Verde», ha spiegato Antonello Tiracchia, «è riuscito ad opporsi – attraverso una legge regionale promulgata sotto la spinta popolare di seimila manifestanti - alla costruzione di una raffineria per la idro desulfurizzazione del petrolio in un territorio del comune di Ortona adibito da decenni ad attività agricole pregiate e quindi come tale protetto dalla Legge regionale n.18 del 1983».
Alla luce dei recenti avvenimenti che hanno decapitato i vertici del governo regionale, il comitato chiederà ai nuovi amministratori di rivedere la classificazione delle industrie considerate dalla legge n°2 del 4 marzo 2008 ed allo stesso tempo di operarsi per estendere a tutte le attività petrolifere off-shore i vincoli della legge stessa.
«Chiederemo inoltre a tutti i candidati alle prossime Elezioni Regionali di sottoscrivere un documento di impegno in termini di comportamenti concreti di rifiuto e di ostacolo al declassamento della nostra regione in un distretto petrolifero ed a compiere concrete azioni di tutela del Territorio», ha precisato il comitato.
Il Comitato sostiene che «vadano identificati nuovi strumenti legislativi e di governo del bene pubblico in modo tale che si ritrasferisca alla base la scelta di iniziative di portata strategica e di grande impatto sull'economia, sul territorio e sulla salute».
Il futuro è tutto da scrivere ed è certo che l'eventuale nuovo movimento politico sarà preda degli interessi dei due maggiori schieramenti che faranno di tutto per attirare a sé il bacino di voti.

23/07/2008 9.16