A Montreal il Congresso internazionale dei Giovani abruzzesi

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1470

MONTREAL. Il Days Hotel di Montreal (Canada) ospitera' dal 18 al 20 luglio prossimi il secondo Congresso internazionale dei Giovani abruzzesi, istituito l'anno scorso dal Cram Regione Abruzzo con il primo appuntamento di Mar del Plata (Argentina), organizzato dalla Federazione della Associazioni abruzzesi del Paese sudamericano.
L'appuntamento di Montreal e', invece, organizzato dalla Confederazione delle Federazioni di associazioni abruzzesi in Canada e da Angela Di Benedetto, giovane componente del Cram per il Canada.
Sono 29 i giovani delegati provenienti da quasi tutti i paesi dove ci sono associazioni di abruzzesi (assenti quest'anno Algeria, Sudafrica, Paraguay, Belgio, Germania e Lussemburgo) compresi alcuni in rappresentanza delle nuove associazioni costituite: Mirko Razzi dalla Spagna, Valter Zaccagni da Cuba, Daniela Presutti dalla Colombia e Claudia Mastracci nella originale veste di delegata sia dell'Olanda, dove vive attualmente, sia della Svezia, dove e' nata e cresciuta.
A causa delle note vicende giudiziarie che colpiscono la Regione Abruzzo, sono costretti quest'anno a non poter intervenire al Congresso 2008 nessuno dei rappresentanti politici nel Cram.
L'assessore regionale Donato Di Matteo, componente il Cram per il Consiglio regionale ha, comunque, trasmesso ai Giovani riuniti a congresso un messaggio di saluto per trasmettere la sua personale vicinanza.
«Quest'anno – prosegue Di Matteo - grazie al primo censimento dei residenti all'estero in corso avviato dal Cram in collaborazione con i Comuni, è stato possibile stimolare la costituzione di nuove associazioni nei nuovi paesi di emigrazione e questo ha comportato la possibilità di avere a Montreal nuovi delegati che porteranno certamente un contributo diverso: l'altra visione dell'emigrazione giovanile nel mondo, quella di chi non è discendente ma che ha lasciato l'Italia più o meno recentemente per scelta di vita» Fra le discussioni all'ordine del giorno, la prima del 18 luglio:
"Come far crescere la partecipazione dei abruzzesi di seconda o terza generazione nei progetti per mantenere e promuovere l'appartenenza alla Regione d'Abruzzo?", o quella del 19 sulle esperienze e analisi dei giovani provenienti dai nuovi paesi di emigrazione e dalle conclusioni del 20.
Due, invece, gli appuntamenti enogastronomici: la degustazione di prodotti tipi abruzzesi con presentazione di un educational tour curato dai Gal Abruzzo, presentato da Guido Pisegna del Gal Marsica, e la cena di gala offerta dall'Arssa Abruzzo.

17/07/2008 9.33