Il 25 maggio torna la Giornata delle Oasi del Wwf

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1815

ABRUZZO. In Abruzzo tanti appuntamenti per tutta la settimana dal 19 al 25. I cittadini come difensori della Biodiversità: questo il tema centrale delle iniziative. Dal progetto di Cooperazione con il Congo ai progetti di ricerca: tante occasioni per diventare eco-volontario nelle oasi.
Quest'anno nella nostra regione questo appuntamento si è trasformato in una vera e propria Settimana della Natura con un programma ricchissimo di appuntamenti dal 19 al 25.
Il tema dell'iniziativa a livello regionale sarà quello della partecipazione attiva dei cittadini nella salvaguardia e gestione della ricchissima Biodiversità abruzzese e non solo.
Infatti nella nostra regione una delegazione della Repubblica Democratica del Congo dal 19 al 25 visiterà tutte le oasi abruzzesi nell'ambito del progetto di cooperazione con il Parco dei Vulcani Virunga, reso famoso dal film “Gorilla nella Nebbia”.
Domenica 25 maggio i visitatori potranno appassionarsi a storie della natura ed attività diverse da oasi a oasi.
Infatti ogni area avrà un tema specifico: l“Acqua fonte della vita”, nell'Oasi delle Sorgenti del Pescara – Popoli (Pe), dove si terrà l'evento centrale regionale; “L'agricoltura a servizio della natura” nell'Oasi del Lago di Penne; “La storia raccontata dalle rocce” nell'Oasi delle Gole del Sagittario – Anversa degli Abruzzi; “Scoprire la terra” nell'Oasi dei Calanchi di Atri; “il bosco incantato” nell'Oasi Cascate dei Rio Verde a Borrello (Ch).

Per quanto riguarda la settimana precedente, nell'ambito della visita della Delegazione Congolese, il 19 pomeriggio, nell'oasi delle Gole del Sagittario, vi sarà un seminario sulla risoluzione dei conflitti tra fauna e comunità locali, considerato che il simbolo del Congo, il Gorilla e il simbolo dell'Abruzzo, l'Orso presentano gli stessi problemi di bracconaggio.
Il 20 mattina a Popoli si terrà l'inaugurazione della centralina di monitoraggio delle acque con il locale Istituto Tecnico. La sera cena di sostegno al progetto di solidarietà con il Congo.
Il 21 pomeriggio ad Atri vi sarà la visita a due aziende agricole che partecipano al programma sull'agricoltura promosso dall'Oasi dei Calanchi.
Il 22 pomeriggio a Pescara presso la Facoltà di Architettura si terrà un incontro sul tema della “Ricerca e cooperazione internazionale”.
Sempre il 22, dalle 20:30 in poi, vi sarà una cena di solidarietà con Il Congo con proiezione di un documentario. Il 23 sera al Centro di Educazione Ambientale dell'Oasi del Lago di Penne vi sarà un'altra cena di solidarietà e il 24 mattina la visita alle strutture per la produzione di energia rinnovabile dell'Oasi. Il pomeriggio visita all'Oasi di Serranella nel chietino.

16/05/2008 16.14