Olio. Verticelli:«unificare i tre consorzi oleari»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1613

ABRUZZO. «Creare un marchio Dop per l'olio abruzzese unificando i tre consorzi oleari regionali, aderendo agli indirizzi formulati dal Piano di sviluppo rurale».
E' stata questa la proposta avanzata dall'assessore all'Agricoltura, Marco verticelli, a conclusione della conferenza di presentazione della III edizione di "Lorolio", il concorso che assegna gli oscar ai migliori oli d'oliva d'Abruzzo e che si aprirà sabato 29 marzo, a Moscufo, concludendosi domenica, a Loreto Aprutino.
«L'originalità di questo concorso consiste anzitutto nel saper coniugare storia e futuro della produzione olearia - ha sottolineato l'assessore all'Agricoltura Verticelli - inoltre a differenza di altre manifestazioni, blindate nei luoghi di origine dai loro promotori, questa è manifestazione regionale unica perchè supera i confini del Comune di Loreto Aprutino che l'ha promossa, associando anche i Comuni di Moscufo e Città Sant'Angelo, si è così giocata la carta del territorio, una scelta da condividere e da estendere ad altre importanti manifestazioni».
Infine l'assessore ha sottolineato il valore della produzione olearia abruzzese che «sebbene quantitativamente diminuita quest'anno, a causa della siccità, resta di altissima qualità e riflette l'immagine di una regione dove alla valorizzazione dell'ambiente si unisce la qualità della vita».
25/03/2008 13.48