Ottobre, bilancio in attivo per la Saga e da dicembre nuovo collegamento

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1372

ABRUZZO. Si chiude in attivo con un incremento passeggeri del 19,73% il bilancio Saga del mese di ottobre, con una previsione al 31 dicembre 2007 di una crescita dell’8% sul 2006.
Sono 33.988 i transiti registrati nello scalo pescarese rispetto ai 28.388 di ottobre 2006. In pole position le linee Pescara-Londra (8.688 passeggeri) e Pescara-Francoforte (9.274), in auge ormai dal 2001, anno di ingresso della Ryanair all'aeroporto di Pescara.
Consolidati anche gli scali nazionali, mentre si confermano rispondenti alle aspettative le new-entry del 2007 Barcellona e New York, che si attestano rispettivamente per il mese di ottobre su 3.174 e 331.
Il charter estivo dell'Eurofly riallaccerà il collegamento settimanale con la grande mela dopo il break invernale, mentre la meta spagnola della Ryanair (Girona) proseguirà senza interruzione come volo di linea ogni martedì, giovedì e sabato con partenza alle 21.30.
Anche per i voli cargo si registra in ottobre un andamento positivo con un totale merci pari a 1.604 tonnellate contro i 1.091 del 2006.
«Dall'8 dicembre parte il nuovo collegamento di linea con Bucarest – annuncia Vittorio Di Carlo, vice-presidente della Saga – Il volo settimanale (sabato) è attivato dall'OnAir con tariffe lancio di 49 euro a tratta tasse incluse».
«Siamo soddisfatti dell'andamento del bilancio sociale che è in procinto di avvicinarsi al pareggio di gestione nonostante i pesanti investimenti realizzati» continua Di Carlo «nel primo trimestre 2008 saranno aperti i cantieri per l'ampliamento dell'aerostazione e del parcheggio aeromobili, per la realizzazione del presidio dell'11° reparto di volo della polizia e del reparto di volo della guardia di finanza. Per l'evento di Pescara 2009 la struttura aeroportuale avrà completato tutte le opere necessarie».
30/11/2007 15.12