86 gli abruzzesi decorati nella storia con la medaglia d'oro

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1675

LO STUDIO. Il generale Leonardo Prizzi, del Comando Militare Esercito Abruzzo, ha presentato ieri alla Provincia di Teramo i risultati di uno studio relativo ai decorati di Medaglia d'Oro al Valor Militare della regione. Lo studio, basato sull'esame di documenti militari, ha consentito di individuare 86 abruzzesi insigniti della massima onorificenza militare per nascita, residenza o per aver meritato la medaglia in Abruzzo.
«Questi decorati – ha affermato il generale Prizzi - rappresentano delle testimonianze emblematiche, fornite dalla popolazione abruzzese, dall'Unità nazionale ad oggi, dei valori fondanti non solo dell'istituzione militare, ma della intera società nazionale».
Il fine del progetto avviato dal Comando militare è quello di offrire alla riflessione dei giovani abruzzesi le bellissime testimonianze date da chi era come loro, da chi ha vissuto nella stessa terra, da chi è passato attraverso le stesse esperienze, anche scolastiche".
Saranno le scuole, come ha sottolineato Prizzi, le principali beneficiarie dei risultati di questo progetto. Entro l'anno, infatti, con il sostegno dei Comuni, delle Province e della Regione Abruzzo, alle scuole saranno consegnate delle pergamene contenenti la foto degli eroi, la motivazione della concessione della Medaglia d'Oro al Valor Militare e le informazioni sul percorso militare e civile del decorato.
«Servirà a dare un segnale per il futuro – ha commentato il prefetto di Teramo, Francesco Camerino – e a dire che noi vogliamo fortemente che queste vite siano da esempio per i giovani. E' un bene, dunque, che i risultati della ricerca si divulghino anche a scuola».

28/06/2007 8.52