Scuola estiva, 22 ragazzi in partenza per Princeton

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4598

ABRUZZO. Partiranno il prossimo 25 luglio i 22 studenti delle scuole superiori abruzzesi che avranno l’opportunità di trascorrere un mese e studiare nella prestigiosa università di Princeton (Usa), grazie alla quarta edizione della Scuola Estiva di Fisica Gran Sasso&Princeton, organizzata dai Laboratori Nazionali del Gran Sasso in collaborazione con l’Università di Princeton.
Questa mattina il presidente della Regione, Ottaviano Del Turco, e il direttore dei Laboratori del Gran Sasso, Eugenio Coccia, hanno premiato e salutato i ragazzi che, fino al 15 agosto, potranno vivere nell'Ateneo dove Einstein insegnò per venti anni, e dove conosceranno alcuni dei più grandi scienziati viventi, oltre a seguire lezioni di fisica, astrofisica, meccanica, ecc.
Per partecipare a questa preziosa opportunità per la loro vita, i ragazzi hanno dovuto superare una prova scritta (oltre ad aver presentato un saggio sui motivi d'interesse per la scuola estiva, dalla pagella dell'anno precedente e da una lettera di presentazione del professore di Fisica o scienze), sostenuta presso la sede dei Laboratori nazionali del Gran Sasso, sugli argomenti dei programmi di fisica, matematica e chimica dei trienni delle scuole superiori.
Per questa ragione il presidente Del Turco si è congratulato con loro, «perché questi ragazzi sono stati scelti perché sono bravi, e non perché sono stati raccomandati, come spesso succede. E' un modo di fare politica alla quale dobbiamo dire basta. Vi prego dunque – ha aggiunto Del turco – di non considerare questa occasione come un momento per divertirsi, o almeno non solo, ma cercate di sfruttare queste tre settimane al meglio. Siete ambasciatori della nostra regione, rappresentate una bellissima immagine del nostro Abruzzo».
L'iniziativa è stata sponsorizzata dalla Fondazione Micron, dal Dipartimento di Fisica dell'Università dell'Aquila e dalla Carispaq.

I ragazzi selezionati per il campus estivo sono:

Morena Angelucci, liceo scientifico G.Galilei Lanciano,
Lavinia Antidormi, liceo scientifico “Pollione” Avezzano,
Alessandra Brancone, lic. sc. “Da Vinci” Pescara,
Andrea Carducci, lic. sc. “G.Galilei” Pescara,
Carmelo Cera, liceo scientifico “T.Patini” Castel di Sangro,
Francesco De Angelis, lic. sc. “Bafile” L'Aquila,
Simone De Camillis, liceo scientifico “Einstein” Teramo,
Giacomo De Palma, lic. sc. “G.Galilei” Pescara,
Matteo Di Luca, Itis “E. Majorana” Avezzano,
Andrea Di Paolantonio, lic. sc. “Einstein” Teramo,
Igor Maria Di Paolo, lic. sc. “T.Patini”, Castel di Sangro,
Ilaria Guarracino, lic. sc. “C. D'Ascanio” Montesilvano;
Giuliano Gustavino, lic. sc. “Bafile” L'Aquila,
Martina La Valle, lic. sc. “C. D'Ascanio” Montesilvano,
Isabella Marinelli, lic. sc. Curie, Giulianova,
Antonio Nenna, lic. sc. G. Galilei, Lanciano,
Giorgio Pintaudi, Ist.istr.sup. “D.Cotugno” L'Aquila,
Alessio Piucci, lic. sc. “G.Galilei” Lanciano,
Chiara Raglione, Itis “E. Majorana” Avezzano,
Giuseppina Sinibaldi, liceo sc. “Pollione” Avezzano,
Martina Tacconelli, lic. sc. “F.Masci” Chieti,
Fabio Tudini, lic. sc. “Pollione” Avezzano.


Mara Iovannone 20/06/2007 15.09