Mazzocca:«Nel 2007 il tasso di ospedalizzazione è in diminuzione»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1123

ABRUZZO. «I primi tre mesi dell'anno hanno registrato una decisa inversione di tendenza in relazione ai tassi di ospedalizzazione».
Un segnale incoraggiante secondo l'assessore Mazzocca intervenuto questa mattina a Chieti anche alla luce del «notevole sforzo che si sta compiendo per dirottare sulla medicina del territorio strutture e risorse».
«I centri di eccellenza, le UTAB, unità territoriali di assistenza primaria, e le unità di osservazione breve» ha proseguito l'assessore «sono stati costantemente al centro delle nostre attenzioni mentre adesso uno dei principali obiettivi è il varo del piano delle prestazioni che non è stato mai elaborato prima d'ora».
Entro giugno, intanto, dovrebbe andare in porto la legge sull'accreditamento delle strutture sanitarie private.
A fari gli onori di casa sono stati, però, il presidente del Rotary Club Chieti Ovest, Antonio Petrucci, e quello del Rotary Club Chieti Centro, Filippo Pollice.
Nell'occasione sono state donate due Fiat 600 personalizzate dai club Rotary di Chieti alla Asl teatina per l'assistenza domiciliare ad anziani, disabili e malati cronici.
Alla guida dei mezzi ci saranno gli operatori del dipartimento extraospedaliero. La cerimonia di consegna si è tenuta questa mattina, all'ospedale S.s. Annunziata di Chieti, di fronte ad una vasta platea di medici di medicina generale.
Pollice ha ricordato come si è arrivati all'acquisto delle due vetture ed al conseguente dono alla Asl. Un gesto che è stato possibile grazie ad un'anonima socia del Rotary che ha scritto e poi pubblicato una favola per bambini delle scuole elementari. Ben tremila copie sono state acquistate dalla Regione mentre un migliaio le ha acquistate la Provincia. Il ricavato ha così permesso di mettere a disposizione della Asl le due FIAT 600 che contribuiranno ad incentivare i servizi di ADI, l'assistenza domiciliare integrata.

26/05/2007 14.24