50mila euro per la ricerca in astrogeofisica

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

972

ABRUZZO. La Giunta cofinanzierà, con un contributo di 50.000 euro, relativo al 2007, il Consorzio: 'Area di ricerca in astrogeofisica', per la realizzazione del programma di ricerca scientifica SERSES (Series of Events on Relations in the Sun - Earth System and Space Weather). La città di L'Aquila ed il Consorzio sono stati selezionati come sede privilegiata di divulgazione scientifica.
«Si tratta di un'attività – afferma l'assessore Franco Caramanico - che prevede una serie di corsi in scuole internazionali e di convegni scientifici, aperti a scienziati e a giovani studiosi di tutto il mondo, nelle discipline relative alla fisica del Sole, dello spazio interplanetario, delle relazioni Sole – Terra».
L'iniziativa,che anche nel 2006 ottenne l'approvazione della Giunta,è stata varata lo scorso anno dal dipartimento di Fisca dell'Università di L'Aquila, con l'International School of Space Science ed il World Institute for Space Environment Research, ottenne anche nel 2006 l'approvazione della Giunta.
Il programma ha visto la partecipazione di scienziati e studenti da tutto il mondo (USA, India, Inghilterra, Francia, Russia, Brasile, Giappone, Germania, Romania, Cina, Peru', Ghana, Svezia, Cile, Belgio, Pakistan e Grecia).
«Grazie al contributo della Regione - aggiunge – è stato possibile organizzare i seminari ed i corsi previsti oltre a permettere la partecipazione gratuita a sette giovani laureati e studenti abruzzesi, ai quali è stata offerta la possibilità di familiarizzare con scienziati provenienti da tutto il mondo».
Per il 2007 il Consorzio ha stabilito un programma di collaborazione con le scuole superiori aquilane che consentirà agli studenti di identificare, visualizzare, studiare le maggiori attività solari e le conseguenze sull'ambiente circumterrestre, contribuendo alla loro formazione scientifica.
Il Consorzio svolge, principalmente, promozione e sviluppo della ricerca scientifica, promozione sia di attività di formazione sia di quella dell'insediamento, nel territorio,di altri enti di ricerca.Inoltre si occupa dell'attività dei dottorati di ricerca e dei corsi di formazione avanzata, nonché di divulgazione di attività convegnistica.
L'organismo è costituito dall'Università agli studi di L'Aquila, Istituto Nazionale di Geofisica, Osservatorio Astronomico di Collurania (TE), Osservatorio Astronomico di Roma, Istituto di Fisica dello spazio interplanetario.

18/04/2007 17.22