Per Comuni e Ater 4 mln per alloggi pubblici

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

939

Per Comuni e Ater 4 mln per alloggi pubblici
ABRUZZO. La Giunta regionale ha stamane approvato due provvedimenti che, sia pur distinti, porteranno sostanziali novità a livello di alloggi pubblici. Il primo provvedimento riguarda la ripartizione tra i Comuni della somma di euro 2.012.824,94 da destinare al sostegno per l'accesso alle abitazioni in locazione.
«Era una decisione molto attesa - ha commentato l'assessore Srour - che tuttavia non soddisfa il gran numero di richieste pervenute. Basti pensare - ha puntualizzato l'assessore Mimmo Srour - che sono stati ben 140 i Comuni che hanno inoltrato domanda, per un fabbisogno complessivo di 7 milioni e 520 mila euro».
Per poter ovviare a richieste sempre maggiori, la Regione ha già predisposto, per la prossima annualità, una somma di 250 mila euro.
«Il tutto - ha auspicato l'assessore - nell'attesa e nella speranza che l'aiuto statale sia in futuro più consistente».
I circa due milioni di euro concessi nella seduta odierna di Giunta sono stati così ripartiti: euro 745.855,73 alla provincia di Pescara, euro 348,575,00 alla provincia dell'Aquila, euro 602.815,83 a Chieti ed euro 315.542,38 a Teramo.
Il secondo provvedimento licenziato riguarda la destinazione di altri due milioni di euro alle Ater (ripartiti proporzionalmente al numero degli alloggi gestiti) per le opere di manutenzione di edilizia residenziale pubblica.
«E' questa - ha rilevato Srour - una prima boccata d'ossigeno verso un più ampio risanamento del settore che la Regione ha in programma. Un intervento comunque importante per risolvere almeno in parte i gravi problemi strutturali che affliggono la residenzialità pubblica in Abruzzo».
19/03/2007 16.43