Oliit, cassa integrazione prorogata di 12 mesi ai 294 lavoratori abruzzesi

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1126

ABRUZZO. E' stata accolta la richiesta di prorogare per dodici mesi la Cassa integrazione straordinaria per 294 lavoratori dei due stabilimenti abruzzesi della Oliit, quello di Avezzano (195) e quello di Chieti Scalo (99). Lo ha comunicato l'assessore al Lavoro, Fernando Fabbiani, al termine del vertice che ha avuto luogo, quest'oggi, nella sede del Ministero del Lavoro, a Roma, alla presenza del Sottosegretario Rosa Rinaldi.
Il provvedimento, che riguarda complessivamente 423 unità lavorative nei vari insediamenti del gruppo in Italia, consentirà di scongiurare il ricorso alla mobilità. Il nulla osta del Ministero del Lavoro segue la sigla del verbale di intesa per la richiesta della proroga della Cassa integrazione, sottoscritto il 15 dicembre scorso in Regione. L'assessore Fabbiani ha poi aggiunto che la Regione si è dotata di un altro strumento di intervento, quello dell'anticipazione sociale, che consentirà di erogare anticipatamente i fondi della Cassa integrazione in attesa che l'INPS compia il suo consueto iter burocratico.

06/02/2007 9.59