L'Arta apre le porte a 6 nuovi giuristi

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1361

ABRUZZO. L'Arta, l'agenzia regionale per la tutela dell'ambiente, ha indetto un concorso pubblico per la copertura di 6 posti di collaboratore amministrativo- professionale giurista (ad indirizzo giuridico) a tempo indeterminato, si cui 4 per la sede centrale di Pescara, 1 per il dipartimento di Chieti e 1 per il dipartimento di Teramo.
I requisiti richiesti per la partecipazione alla selezione sono:
cittadinanza italiana o membri dell'Unione Europea, età superiore ai
18 anni, idoneità fisica all'impiego, diploma di Laurea in giurisprudenza o laurea di primo livello.
Le domande di partecipazione vanno inviate entro l'11 febbraio indirizzate all'Arta, area amministrativa, viale Marconi 178, 65100 Pescara via Raccomandata A/R.
Nella domanda di ammissione bisogna anche specificare i servizi prestati con rapporto di lavoro subordinato presso amministrazioni pubbliche e le eventuali cause di risoluzione dei medesimi.
Per la partecipazione al concorso è prevista una tassa di concorso di 10,33.
La commissione esaminatrice sarà composta da un presidente e da due componenti, più un segretario.
La valutazione complessiva sarà determinata sommando il voto dei titoli (30 punti), più i voti delle tre prove d'esame (scritta, pratica, orale).
Nel caso in cui il numero di candidati sarà superiore a 500 l'Agenzia si riserva la facoltà di procedere all'espletamento di una prova preselettiva, per l'ammissione dei candidati alle prove d'esame.
Dopo gli esami verrà stilata una classifica, con i migliori 300. Il 30% dei posti è riservato ai candidati che abbiano prestato già attività professionale per almeno 36 mesi, anche se non continuativi negli ultimi 5 anni, presso le pubbliche amministrazioni.
La prova scritta verterà su diritto amministrativo, legislazione ambientale, ordinamento ed organizzazione dell'Arta Abruzzo, diritto del lavoro con riferimento al rapporto di pubblico impiego.
La prova pratica invece sarà la redazione di un atto in disciplina sulle materie oggetto della prova scritta.
Anche la prova orale verterà sulle materie della prova scritta.


SCARICA IL BANDO COMPLETO E IL FACS SIMILE PER LA DOMANDA



17/01/2007 10.02