Emissioni in atmosfera, un bando di gara per censirle

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

881

AMBIENTE. È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 13 novembre il bando di gara per la realizzazione dell'inventario regionale delle emissioni inquinanti dell'aria, la redazione del piano e dei programmi per la tutela della qualità dell'aria e la fornitura del software applicativo di supporto all'elaborazione del suddetto piano. Scopo del lavoro è quello di individuare le aree del territorio regionale dove i livelli degli agenti inquinanti eccedono il valore limite.
«Solo così - spiega l'assessore all'Ambiente, Franco Caramanico - potremo avere un quadro complessivo dettagliato ed aggiornato dello stato attuale e dell'evoluzione futura dell'inquinamento atmosferico nella regione Abruzzo al fine di mettere in atto le azioni necessarie per la tutela della salute dei cittadini».
L'importo dell'appalto non può superare euro 180.000,00 IVA esclusa. La società concorrente per essere ammessa alla gara, dovrà far pervenire, per posta a mezzo raccomandata a.r., tramite corriere autorizzato o direttamente a mano, il plico debitamente chiuso, al seguente indirizzo: Regione Abruzzo-Giunta regionale-Servizio appalti pubblici e Contratti, Via Leonardo da Vinci n. 6 - 67100 l'Aquila, non più tardi delle ore 13 del giorno precedente a quello fissato per la gara. Tutte le informazioni relative al bando di gara possono essere reperite sul sito http://gare.regione.abruzzo.it.

17/11/2006 8.51