Parte Igea, un progetto per affrontare il diabete

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1680

ABRUZZO. Il Progetto IGEA (Integrazione, Gestione ed Assistenza per la malattia diabetica) parte quasi in concomitanza con la "Giornata Mondiale del Diabete" che ricorre proprio oggi.
Il progetto in questione, coordinato dall'assessorato alla Sanità e di durata triennale, si prefigge l'ambizioso obiettivo di istituire la gestione integrata dei cittadini affetti da diabete mellito, da parte delle figure istituzionali preposte all'assistenza: il Medico di Medicina Generale, i Pediatri di libera scelta e lo Specialista Diabetologo.
Oggi queste figure spesso agiscono senza quella stretta condivisione necessaria per dare al cittadino, ognuno per il proprio ruolo, quella qualificata assistenza necessaria per scongiurare le devastanti complicanze croniche del diabete. Il progetto mira, infatti, ad eliminare le barriere comunicative, istituendo canali di semplice e rapida comunicazione utilizzando la rete internet. Il progetto (consultabile sul sito messo a disposizione dal Ministero della Salute http://www.epicentro.iss.it/igea), si inserisce nel Piano Nazionale di Prevenzione Sanitaria 2005-07, che, oltre alla prevenzione delle complicanze del diabete, si rivolge a vari settori (prevenzione nel settore cardio-vascolare, oncologico, vaccinazioni ecc).Il motore fondamentale del progetto è rappresentato dall'informatizzazione dei Servizi di Diabetologia (per l'adulto e pediatrici) con l'espansione dei collegamenti in rete fra i vari Servizi ed i Medici di Medicina Generale ed i pedriatri di libera scelta che aderiscono al progetto.
L'iniziativa, inoltre, sarà supportata da un Master erogato dall'Università Telematica "Leonardo da Vinci" che ha lo scopo di aggiornare le figure professionali che aderiscono al progetto rispetto ai più moderni standard accreditati a livello internazionale sull'assistenza al diabetico. Un ultimo obiettivo di grande spessore è la costituzione a livello regionale di un osservatorio epidemiologico sulla malattia diabetica, in grado di monitorare gli standard di qualità dell'assistenza al cittadino diabetico, con lo scopo di individuare e risolvere le criticità del settore.

14/11/2006 9.18