Da domani al via "Frantoi aperti"

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1145

ABRUZZO. Nei giorni di venerdì 9, sabato 10 e domenica 11 novembre dalle 9,00 alle 19,00 torna “Frantoi Aperti”, l'iniziativa promossa dall'Assessorato regionale all'Agricoltura, dall'Arssa (Agenzia regionale per i servizi di sviluppo agricolo) e dall'Oleoteca regionale di Loreto Aprutino, nell'ambito del progetto “Salute a tavola”

Per le scuole la manifestazione è iniziata lo scorso 6 novembre e durerà fino al 14 novembre coinvolgendo ben 2200 studenti di 90 classi e di 30 scuole abruzzesi con visite ai campi di coltivazione durante la raccolta e ai frantoi durante la frangitura, ma anche all'Oleoteca regionale di Loreto Aprutino per conoscere la storia millenaria dell'olivo in Abruzzo e per partecipare a minicorsi di educazione al gusto

Nel prossimo weekend invece spazio ai consumatori che nei giorni di venerdì 10, sabato 11 e domenica 12 novembre dalle 9 alle 19 potranno visitare i 43 frantoi aderenti all'iniziativa per ammirare la lavorazione e per degustare ed acquistare l'olio nuovo che quest'anno si preannuncia di qualità molto buona.

«E' stato bello vedere la partecipazione e l'entusiasmo degli studenti e del personale docente che ringraziamo per aver accettato il nostro invito – ha detto l'Assessore regionale all'Agricoltura Marco Verticelli – che ha un duplice obiettivo, da un lato far conoscere le nostre tradizioni contadine per un prodotto che quotidianamente arriva sulla nostra tavola per un'alimentazione sana e genuina, dall'altro promuovere il grande patrimonio olivicolo e olerario che in Abruzzo conta centinaia di aziende».
«Occasioni come queste - ha ribadito il Direttore generale dell'Arssa Donatantonio De Falcis – consente di valorizzare insieme prodotto e territorio delle aree interne, accrescere l'informazione facendo incontrare produttore e consumatore, facendo scoprire come si coltiva, come si produce e quali caratteristiche devono avere gli oli di qualità».

09/11/2006 11.58