Viabilità. Nuove opere con la legge approvata ieri dal Consiglio regionale

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

545

ABRUZZO. La Regione Abruzzo ha destinato al Comune di Teramo risorse pari a un milione e 400 mila euro per la viabilità; una seconda tranche, di circa 2 milioni di euro, sarà svincolata con le successive Finanziarie.
E' l'intervento contenuto nel progetto di legge, approvato ieri dal Consiglio regionale, denominato "Disposizioni in materia di trasporti e viabilità".
Le risorse, a beneficio del Comune, saranno utilizzate per sistemare alcuni tratti di strada nell'ambito delle infrastrutture a servizio dell'Università, per una migliore sicurezza, in particolare nelle intersezioni tra strade e tratte di strade esistenti e già funzionanti.
L'iniziativa è correlata al progetto "Infrastrutture, urbanizzazione e servizi di competenza del comune di Teramo a servizio del complesso universitario".
«Con questo provvedimento - ha commentato l'assessore Ginoble - diamo soluzione ad un annoso problema che investe la viabilità tra la città ed un polo vitale come quello universitario, che non offre alcuna sicurezza, costringendo a percorrere un dedalo di vie e viuzze. E' un segno - ha concluso Ginoble - della grande attenzione che il Governo regionale rivolge alla città di Teramo e che vedrà, a breve, concretarsi in una nuova iniziativa, sempre legata a migliorare i collegamenti con l'Università, come la possibilità di una fermata ferroviaria di servizio alle facoltà e al polo veterinario».
Nel progetto di legge figura il finanziamento finalizzato alla manutenzione della fondovalle Trigno, (SS 650) che su proposta del Consigliere Tagliente, unanimamente condivisa dai commissari di tutti i gruppi, è stato elevato a 1.300.000 euro, in considerazione dell'enorme importanza ricoperta dall'arteria viaria e dell'alta incidenza di sinistri, anche mortali, registrati.
I Capigruppo dei DS e della Margherita in Consiglio Regionale, Donato Di Matteo e Maurizio Teodoro, al termine della seduta del Consiglio regionale hanno sottolineato «il raggiungimento di tre obiettivi fondamentali: - il contributo di euro 2.200.000 in favore del Comune di Montesilvano per il miglioramento della viabilità nell'area compresa tra Viale Aldo Moro, Corso Umberto e Via Verrotti con la sistemazione, adeguamento e completamento di Via Saragat fino all'innesto con Via Saffi; - il contributo di euro 800.000 in favore del Comune di Pescara per la realizzazione di una nuova strada di collegamento tra via Caravaggio e Via Ferrari ubicata tra le pendici collinari e la linea ferroviaria; - il contributo di euro 4.600.000 in favore della SAGA SpA per la realizzazione di una serie di opere per il riordino di aree destinate al complesso delle attività aeroportuali e di quelle finalizzate ad attività complementari».

08/11/2006 12.56