L’efficienza energetica degli Abruzzesi: l’indagine del Wwf

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

661

ABRUZZO. Sono efficienti gli Abruzzesi? E quanto lo sono rispetto alle altre regioni italiane? È questo il quesito a cui risponderà, con dati su scala nazionale e locale, lo studio sull’efficienza energetica e gli stili abitativi degli italiani, ideato da WWF e RAS ed attivo sul sito dell’Associazione www.wwf.it .
La ricerca si inquadra nella più ampia campagna, lanciata dal WWF, “GenerAzione Clima. Efficienti per natura”.
Si tratta di una serie di iniziative sull'efficienza energetica che culminerà in un evento nazionale organizzato dall'Associazione il 2 e il 3 dicembre prossimi e che coinvolgerà più di 100 città con stand che riproducono una “casa ecologica”, in cui prenotare il “check-up efficienza” gratuito nella propria casa con tecnici qualificati e ricevere la borsa “GenerAzione Clima”.

Intanto il WWF è già partito con la prima ricerca web di carattere sociologico e comportamentale sull'efficienza energetica e gli stili abitativi degli italiani.
L'obiettivo è scoprire il grado di conoscenza e di informazione dei cittadini sui temi dell'efficienza energetica, le loro pratiche di consumo energetico in casa, facendo anche un raffronto tra le varie regioni. Si registreranno gli atteggiamenti e le dichiarazioni di comportamento rispetto alle alternative di consumo volte al risparmio energetico ed il grado di percezione dell'impegno delle Autorità locali sul tema dell'efficienza energetica.
L'indagine, condotta dall'istituto di ricerca Makno&Consulting, si avvarrà dell'impianto metodologico di Housing Evolution, un osservatorio sulla cultura dell'abitare.

«Ci attendiamo una grande partecipazione degli abruzzesi» – dichiara Dante Caserta, Presidente del WWF Abruzzo.
«Siamo la regione verde d'Europa e dobbiamo vedere se siamo realmente eco-virtuosi. Il cammino verso gli obiettivi di Kyoto deve essere percorso da tutti e la ricerca a cui si può partecipare sul sito del WWF ci offrirà l'occasione per interrogarci sui nostri comportamenti e ci fornirà suggerimenti per comportamenti più responsabili».

L'evento “GenerAzione Clima” vede, a fianco del WWF il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, l'Enea ed Escoitalia, oltre ai tecnici di Confartigianato, CNA, Confai. Sostenitori strategici sono la Direzione Generale Ricerca Ambientale e Sviluppo del Ministero dell'Ambiente ed il Gruppo RAS. L'iniziativa ha ricevuto inoltre un contributo da Pirelli Ambiente.

19/10/2006 14.36