Lavoro: nasce Abruzzo Engineering per lo sviluppo del territorio

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1630

L'AQUILA. Sarà una società per azioni a rilevanza pubblicistica il primo esempio di collaborazione tra regione Abruzzo e Gruppo Finmeccanica.
La presentazione ufficiale della Collabora Engineering, ma il nome su suggerimento del presidente Del Turco è destinato a cambiare in Abruzzo Engineering, si è tenuta ieri.
C'era ovviamente Del Turco, l'amministratore delegato di Finmeccanica, Pier Francesco Guarguaglini, la presidente della Provincia dell'Aquila, Stefania Pezzopane.
La nuova società nasce dalla partecipazione della Regione Abruzzo che acquista il 60% delle quote dalla Provincia dell'Aquila, che in precedenza era con un soggetto privato titolare della società stessa, da Finmeccanica che assorbe, tramite la Selex service managment il 30%, e dalla Provincia dell'Aquila che mantiene per se il 10% con l'impegno di ridistribuirlo alle altre province abruzzesi.
La società si occuperà di servizi sul territorio, di sicurezza ambientale e territoriale, di protezione civile con la vulnerabilità sismica del territorio, fino alla realizzazione, gestione e manutenzione di una rete telematica sul territorio.
«L'inizio della collaborazione con Finmeccanica è motivo di orgoglio per questa regione - ha spiegato Del Turco -. Questa è intesa che permette alla regione di guardare lontano, facendo leva sull'utilizzo delle risorse sul territorio. Partiamo dalla Provincia dell'Aquila, ma l'obiettivo è coinvolgere anche le altre amministrazioni provinciali e i capoluoghi di provincia abruzzesi. Una società, è bene chiarire, che dovrà guadagnarsi fette di mercato autonomamente mettendo in campo le migliori professionalità. L'accordo di oggi con Finmeccanica - ha concluso il presidente - ci permette di guardare con maggiore ottimismo al futuro».
Anche l'amministratore delegato di Finmeccanica, Pier Francesco Guarguaglini, ha parlato di «intesa importante».
«Essere al centro dello sviluppo tecnologico - ha aggiunto - è una delle prerogative principali di Finmeccanica che investe nel settore della ricerca il 15% del suo fatturato».
«Quello siglato oggi - ha spiegato il presidente della Provincia, Stefania Pezzopane - è un protocollo d'intesa strategico. Il ritorno di Finmeccanica nella nostra regione è un'occasione importante per il rilancio dell'economia del territorio, che la Regione Abruzzo e il presidente Del Turco hanno saputo cogliere. Avevamo sollecitato nei mesi scorsi la Regione a confrontarsi sul futuro della società Collabora Engineering, e abbiamo ottenuto attenzione e risposte concrete. La Provincia ha messo a disposizione una sua realtà, per far nascere una compagine nuova. Oggi nasce una nuova società con una mission rinnovata e più competitiva. Il passaggio successivo sarà ora coinvolgere le atre province abruzzesi e le città capoluogo».

14/10/2006 10.23