Viabilità. Ecco i finanziamenti delle opere inserite nel nuovo progetto di legge

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1294

Viabilità. Ecco i finanziamenti delle opere inserite nel nuovo progetto di legge
ABRUZZO. Riqualificare e potenziare viabilità e trasporti nelle aree montane e in quelle costiere della regione: questi gli obiettivi del progetto di legge in materia di trasporti e viabilità approvato nella seduta di lunedì scorso dalla Giunta regionale su proposta dell'assessore ai Trasporti, Tommaso Ginoble.
Le finalità del progetto di legge saranno perseguite attraverso interventi strategici di natura infrastrutturale nel settore della viabilità e attraverso interventi di riqualificazione, potenziamento e adeguamento dei sistemi di trasporto funiviari.
Gli interventi infrastrutturali riguardano l'Alto Vastese, Pescara, Montesilvano, la Piana di Campo Felice - Altopiano delle Rocche - Valle Subequana e Teramo.


FONDOVALLE TRIGNO. Il progetto di legge prevede interventi per la messa in sicurezza e l'adeguamento dei tratti stradali più rischiosi lungo il tracciato che collega i paesi dell'Alto Vastese con la Statale 650 "Fondovalle del Trigno", strada a scorrimento veloce verso Vasto e San Salvo.

SAN SALVO. Inoltre il Comune di San Salvo ha chiesto un finanziamento per la messa in sicurezza di alcuni tratti stradali a servizio della sua zona industriale ed in particolare i tratti che collegano questa zona industriale alla Statale 16 "Adriatica" e all'Autoporto di San Salvo.
Il contributo previsto è di 800.000 euro.

MONTESILVANO. Interventi risolutivi al fine di alleggerire il traffico di attraversamento nord - sud di Montesilvano sono previsti con la sistemazione, l'adeguamento ed il completamento di via Saragat, fino all'innesto con via Saffi.
Il contributo previsto è di 2.200.000 euro.

PESCARA. Per Pescara il progetto di legge prevede la realizzazione di una nuova arteria che renda disponibile un itinerario nord-sud alternativo all'attraversamento di viale Bovio e della riviera che verrebbero alleggeriti del traffico particolarmente intenso.
Il Comune di Pescara ha chiesto un contributo straordinario per realizzare una nuova strada di collegamento tra via Caravaggio e via Ferrari, tra le pendici collinari e la linea ferroviaria. Il contributo previsto è di 800.000 euro.

CAMPO FELICE. Per Campo Felice, l'Altopiano delle Rocche e la Valle Subequana il progetto di legge prevede un collegamento viario tra le tre aree.
Il contributo previsto è di 7.000.000 euro.

TERAMO. Infine per Teramo, ad opera del Comune, saranno sistemati alcuni tratti stradali nell'ambito delle infrastrutture a servizio dell'Università, garantendone una migliore sicurezza. Il contributo previsto per il 1° stralcio del 3° lotto è pari ad 1.400.000 euro. Per i trasporti funiviari il progetto propone modifiche ad alcuni articoli della L.R. n.44/04 riguardanti i requisiti e le modalità di accesso alla contribuzione per il finanziamento di interventi sugli impianti esistenti.
Il progetto di legge ricorda che in Abruzzo operano 19 stazioni turistiche invernali di importanza nazionale ed internazionale, tra le quali quelle del comprensorio Roccaraso - Rivisondoli attualmente classificato al quarto posto tra le stazioni invernali italiane.
Inoltre l'esistenza di tali stazioni utilizzate per gli sport invernali determina un'inversione di tendenza alla crisi demografica e quindi allo spopolamento delle aree montane favorendo il rifiorire di attività sia nel settore terziario che in quello primario ed artigianale o il fiorire di attività ex novo. L'esistenza e il potenziamento di tali stazioni sono legati anche ad idonei sistemi di trasporto pubblico.

Infine il progetto approvato dalla Giunta prevede la realizzazione di un monitoraggio del trasporto pubblico locale e delle aziende concessionarie di servizio per approfondire la conoscenza della realtà regionale del settore.

11/10/2006 12.23