Il Sindacato lavoratori autostradali confluisce nella Uil Trasporti Abruzzo

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1505

Maggiore attenzione e forza nell'esporre le problematiche inerenti il comparto autostradale abruzzese.
E' questo lo scopo dell'accorpamento-fusione dello Sla (Sindacato lavoratori autostradali)/Cisal in seno alla Uil Trasporti.
Il giorno 27 settembre 2006, presso la sede Uiltrasporti Abruzzo si sono riuniti i rappresentanti Regionali dello Sla facenti capo alla CISAL, alla presenza del segretario regionale Abruzzo SLA/CISAL Claudio Tosti, e del segretario responsabile regionale Uiltrasporti Abruzzo Paolo Di Credico.
Dopo un'ampia analisi sulle problematiche del comparto Autostrade, parte integrante del sistema trasporti in Abruzzo, si è convenuto sulla necessità di dare luogo all'accorpamento-fusione dello Sla in seno a Uil Trasporti Abruzzo.
«Il fine è quello di dare ulteriore spazio ed impulso alla crescita Associativa del Sindacato Confederale e della Uil», hanno detto i fautori.
Fanno parte del direttivo: Paolo Di Credico, Claudio Tosti, Luciano Di Giulio, Giorgio Blasetti.

02/10/2006 10.09