La Regione a Napoli per promuovere Pescara 2009 e impianti sciistici

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

848

Si terrà domani, sabato 8 aprile 2006 alle ore 11 presso la Sala Mediterraneo degli spazi della BMT - Borsa Mediterranea del turismo - Mostra d'Oltremare di Napoli la presentazione dei Giochi del Mediterraneo Pescara 2009.
C'è attesa per una delle prime uscite pubbliche per i prossimi Giochi che tabnte speranze stanno calamitando.
Parteciperanno Enrico Paolini, Assessore al turismo Regione Abruzzo, vice Presidente Regione Abruzzo e coordinatore delle regioni italiane per la riforma dell'Enit, Enzo Giammarino, vice Presidente APTR - Azienda di promozione turistica regionale. Ospiti Guglielmo Petrosino, vice direttore generale CONI, Sabatino Aracu, Presidente comitato organizzatore Giochi del Mediterraneo, Vencislao Di Persio, comitato organizzatore Giochi.

«La Borsa mediterranea del turismo rappresenta una vetrina importante per le potenzialità turistiche abruzzesi - afferma Enrico Paolini, Assessore al turismo Regione Abruzzo -. A Napoli abbiamo voluto portare due prodotti turistici che si muovono tra futuro e presente. Il futuro sono i Giochi del Mediterraneo che si svolgeranno a Pescara nel 2009, il presente è il turismo della montagna che quest'anno in Abruzzo ha fatto registrare dati eccezionali».
«Su Pescara 2009 - prosegue Paolini - l'investimento non è solo della città adriatica a dell'intera regione. I Giochi oltre ad essere strumento eccezionale di convivenza pacifica e civile tra i popoli mediterranei, rappresentano anche occasione unica per presentare il nostro territorio. Quel territorio che racchiude in sé la grande offerta turistica della montagna e del mare, com'è del resto nella tradizione delle civiltà mediterranee».

«Il presente, invece, guarda al prodotto migliore del nostro turismo: la montagna - conclude Paolini -. I dati confermano un boom mai registrato in passato, frutto di un vero gioco di squadra tra tutti i soggetti regionali che operano nel settore del turismo. L'Abruzzo della montagna e dello sci passa dal quinto al terzo posto nella graduatoria nazionale stilata da Federalberghi. Il risultato nazionale apre all'Abruzzo nuovi scenari che pensiamo possono essere presentati alla manifestazione di Napoli e che siamo qui ad illustrare insieme con gli operatori turistici della montagna».
«La presenza dell'APTR alla BMT - afferma Enzo Giammarino, vice Presidente APTR – è finalizzata a consolidare l'Abruzzo quale prima destinazione nel segmento vacanze invernale per i campani, ma anche a promuovere l'Abruzzo natura che con suoi quattro Parchi è destinazione di sicuro interesse per un turismo alternativo di grande attualità».
07/04/2006 12.06