Paolini sulle ali dell’entusiasmo annuncia nuovi voli dall’Abruzzo

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2247

Quattro nuovi voli dall'aeroporto di Pescara operativi già dal prossimo lunedì.
Lo ha annunciato il presidente di ItaliAir, Giuseppe Spadaccini, nel corso di una conferenza stampa alla quale era presente anche l'assessore al Turismo, Enrico Paolini.
Dei quattro nuovi voli, tre sono nazionali, Milano Malpensa, Torino e Venezia, ed uno internazionale per lo scalo di Nizza. Proprio quelli per Venezia e per Nizza partiranno lunedì prossimo, mentre il collegamento per Milano Malpensa e Torino prenderà il via da martedì 12 aprile.
«Si apre una nuova fase per lo scalo aeroportuale di Pescara - ha commentato l'assessore al Turismo Enrico Paolini - destinata a produrre effetti positivi sull'intero territorio abruzzese. La Regione Abruzzo considera ItaliAir un partner affidabile in grado di diventare punto di riferimento importante. Spadaccini - ha spiegato Paolini - ha dimostrato a più riprese di non essere un imprenditore attento solo ai propri guadagni, ma di volere la crescita dell'Abruzzo e della sua economia».
Nel nuovo menù proposto da ItaliAir di certo i collegamenti con Milano Malpensa e Torino rappresentano il piatto forte. Milano Malpensa si aggiunge al già operativo giornaliero Milano Linate e conferma l'attenzione che la società intende riservare ai voli di affari. Per Torino, invece, Spadaccini ha specificato che il collegamento guarda con attenzione agli imprenditori del Nord-Ovest e alla presenza della Fiat in Abruzzo con gli stabilimenti di Sevel Atessa e Magneti Marelli Sulmona.
Accanto ai collegamenti business, ItaliAir propone un pacchetto turistico che partirà nel periodo delle vacanze pasquali. Si tratta di quattro voli settimanali per Olbia e l'obiettivo è stabilizzare il collegamento Sardegna-Abruzzo nei periodi estivi.
«La compagnia dell'imprenditore abruzzese - ha concluso l'assessore al Turismo - è in grado di garantire il collegamento con gli aeroporti internazionali e dunque agevolare l'arrivo di turisti in Abruzzo. Il collegamento con gli scali aeroportuali internazionali è quello che manca ad una regione per dirsi moderna».
Il presidente di ItaliAir ha inoltre spiegato che sono in atto contatti con tour operator per allestire voli settimanali estivi da Pescara con le isole greche di Zante e Creta.

1/04/2006 14.14