Nuovi voli per l'aeroporto d'Abruzzo

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1447

Nuovi voli per l'aeroporto d'Abruzzo
Con la primavera sbocciano anche nuovi voli per l'Aeroporto d'Abruzzo. Dopo il “letargo” invernale riprendono i voli interrotti e se ne aggiungono di nuovi che fanno ben sperare.
Dall' 11 Aprile OnAir garantirà il nuovo volo Pescara-Timisoara con frequenza bisettimanale (Martedì e Sabato). Le prenotazioni saranno possibili dall'1 Marzo sul sito www.flyonair.it e presso la biglietteria dell'Aeroporto Internazionale d'Abruzzo.
Dal 26 Marzo, invece, è ripristinata la frequenza giornaliera del volo Pescara-Londra della Ryanair.
Dal 14 Giugno 2006 ogni Mercoledì si parte da Pescara per Toronto. Per informazioni e prenotazioni occorre contattare sempre la Biglietteria dell'Aeroporto. (www.abruzzo-airport.it)

Il Sindaco di Pescara ha partecipato oggi al Consiglio di Amministrazione di Saga S.p.a., la società che gestisce l'aeroporto d'Abruzzo.
La riunione è stata dedicata alla valutazione delle linee strategiche per lo sviluppo dello scalo aeroportuale pescarese, alla luce di due importanti questioni che stanno maturando in questi giorni, l'avvio dei lavori per la definitiva messa in sicurezza dello scalo con finanziamenti della Regione e del CIPE e l'accreditamento dell'aeroporto da parte dell'ENAC.
Accanto a queste misure infrastrutturali si palesano prospettive molto favorevoli per l'aeroporto d'Abruzzo con la pubblicazione dei dati sul traffico aereo a cura di Assaeroporti, l'ente che raggruppa le società di gestione degli aeroporti d'Italia, dati che evidenziano come nel 2005 il traffico di merci e passeggeri dell'aeroporto cittadino sia aumentato in maniera considerevole rispetto al 2004.
Per quanto riguarda le merci, l'aeroporto di Pescara è al sesto posto a livello nazionale sul piano della crescita, con un incremento percentuale dell'11,1%, per un valore assoluto di 2.390 tonnellate.
Ugualmente significativo il dato relativo ai passeggeri: Pescara ha avuto una crescita del 4,7%, pari a 350.477 passeggeri transitati dal nostro scalo aeroportuale.
Cresce anche il dato relativo ai movimenti assoluti, che vedono un aumento percentuale pari al 2,6%, con 10.339 voli.
«Questi risultati», secondo D'Alfonso, «indicano una buona condizione dell'aeroporto e dell'attrattività commerciale e turistica che Pescara e l'Abruzzo riescono ad esprimere, elementi che saranno senza dubbio valorizzati e resi più fruttuosi dalla messa in sicurezza e dall'accreditamento dello scalo aeroportuale».

11/02/2006 9.52