Maltempo in Abruzzo e la Tiziano è già bloccata

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2740

Maltempo in Abruzzo e la Tiziano è già bloccata
Non si placa la morsa del maltempo sull'Abruzzo.
Freddo e gelo imperversano ancora sulla nostra regione, il vento forte ha soffiato per tutta la giornata di ieri e anche oggi spazza soprattutto le zone costiere.
Il mare molto mosso flagella le coste ed impedisce la navigazione. La guardia costiera ha diramato l'avviso di burrasca alle ore 6 di questa mattina e rimarrà valido per le successive 12 ore; vietato dunque prendere il largo: i pescherecci anche per oggi rimarranno in porto.
Anche la Ivan Zajc, ex Tiziano, non è arrivata nel porto canale di Pescara come da programma.
Era attesa per le ore sette per il suo secondo viaggio da quando giovedì scorso sono ripresi i collegamenti.
La nave tuttavia è rimasta nel porto di Spalato per le condizioni del mare. I viaggi sono al momento annullati, dunque non partirà da Pescara nemmeno questa sera. Secondo quanto diffuso questa mattina dalla capitaneria di porto di Pescara se le condizioni del mare miglioreranno nei prossimi giorni la Tiziano potrebbe riprendere i collegamenti. Si spera giovedì prossimo.
Anche la Protezione civile ha diramato l'ultimo bollettino che prevede nevicate residue nel centro-sud Italia a quota molto basse (200-300 m).
La visibilità della nostra regione è in gran parte ridotta dalla nebbia e dalle precipitazioni nevose. Si consiglia di prestare particolarmente attenzione alle strade secondarie meno battute per improvvise lastre di ghiaccio, soprattutto nelle prime ore della mattina e nelle ore serali.
I venti rimarranno forti o di burrasca da nord nelle regioni centro meridionali anche se la tendenza è in leggera attenuazione nel pomeriggio sera.

Secondo le previsioni tuttavia questa situazione è destinata ad evolvere piuttosto velocemente con lo spostamento delle nubi verso levante che porterà un miglioramento generale del tempo anche al centrosud già nelle prime ore ed in sera.

Al momento, soprattutto sulla rete autostradale, non si registrano particolari disagi o rallentamenti.

07/02/2006 10.57


CHIETI.
Funziona per ora il piano d'interventi pianificato dalla Ecoesse che si è attivato al fine di evitare ai cittadini di percepire i disagi dovuti alle formazioni di ghiaccio in molte vie della città alta.
«La situazione», dicono alla Ecoesse, «è stata, per lo più, tenuta sotto controllo nelle vie di competenza comunale grazie alle attività di prevenzione che sono state incentrate sullo spargimento del sale antigelo, in modo da evitare che le temperature basse e il vento gelido potessero provocare ghiaccio e causare difficoltà».
La circolazione non ha subito limitazioni.
07/02/2006 12.41