L'Abruzzo sotto la neve. Previsto nuovo peggioramento sulla costa

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

12254

VIABILITA' E METEO IN TEMPO REALE. ABRUZZO. Annuvolamenti e nevicate persisteranno nelle prossime ore lungo le coste e localmente sulle zone collinari a ridosso delle coste. * LE SCUOLE CHIUSE PER NEVE GIOVEDÌ *EMERGENZA GELO, SENZA TETTO TRASFERITI IN ALBERGHI E DORMITORI

VIABILITA' E METEO IN TEMPO REALE. ABRUZZO. Annuvolamenti e nevicate persisteranno nelle prossime ore lungo le coste e localmente sulle zone collinari a ridosso delle coste. 

LE SCUOLE CHIUSE PER NEVE GIOVEDÌ 

*EMERGENZA GELO, SENZA TETTO TRASFERITI IN ALBERGHI E DORMITORI

Nel teramano ha nevicato senza sosta tutto il giorno tanto che il sindaco Brucchi è stato tra i primi a firmare l'ordinanza di chiusura delle scuole.

Sulla costa nonostante neve ad intermittenza non sono mancati forti disagi alla viabilità. Sulla pagina di Facebook di PrimaDaNoi.it i nostri lettori hanno raccontato, e stanno continuando a farlo, la situazione delle varie zone in tempo reale.

La vera odissea si è vissuta ieri sull'asse attrezzato da Montesilvano a Francavilla. A causa di Tir fermi la circolazione è stata pesantemente rallentata. Sul posto è arrivata anche la polizia stradale ma per compiere pochi chilometri gli automobilisti hanno impiegato anche un paio d'ore.

La viabilità di questa mattina la raccontano proprio i nostri lettori sulla pagina Facebook di Pdn che chiedono anche consigli ai vari utenti se mettersi in viaggio o no: «a Cepagatti tutto imbiancato ma le strade sono perfettamente pulite», scrive Morena. Ad Avezzano, racconta Mena sole e niente neve, «in compenso tanto freddo -3».

Roberta, sull'autobus Chieti Lanciano scrive che il traffico è scorrevole, «solo qualche minuto di ritardo. Ieri, invece è stato un vero disastro».

Valentina che vive a Montesilvano spiega che da poco ha ricominciato a nevicare e per il momento le strade sono percorribili.

A Francavilla oggi scuole aperte e Nicola protesta: «spiace che le uniche scuole aperte siano quelle francavillesi. Forse sulla riviera la neve non c'è ma per noi è disagevole la discesa a valle».

A L'Aquila «-8» scrive Fabio, «freddo bello secco e cielo pulito. Non ha nevicato ma occhio al ghiaccio».

Pescara Colli, racconta invece Daniele, «strade percorribili, alcune discese di abitazioni isolate con picole lastre di ghiaccio ma tutto ok. Si perde tempo solo a togliere dal freezer la propria auto».

La situazione è critica, invece a Città Sant'Angelo: «qui è tutto innevato», dice Dina, «e continua a nevicare tantissimo. Strade innevate e tanto ghiaccio».

A Castellalto, scrive Valeria, «scuole aperte, ma niente scuolabus. Ghiaccio sulle strade» e San Giovanni Teatino, dove oggi le scole resteranno chiuse «sta nevicando leggero ma il cielo non promette nulla di buono», dice Marino.

A Pescara il Comune ha attivato già durante la notte tutti gli interventi per mantenere pulite le strade della città. In azione anche il personale della Provincia, con i cantonieri in strada e i mezzi pronti a muoversi per spalare la neve.

Ritardi, invece, a Chieti per il Piano Neve che ha visto impegnati uomini e mezzi della Ditta Emoter - vincitrice della Gara d'Appalto- nella distribuzione, sulle strade cittadine dove non sono mancati i disagi.

Obbligo di catene, invece, secondo quanto stabilito dall'ordinanza dell'Anas su tutte le strade compartimentali ricadenti nella provincia di L'Aquila, oltre a parte della SS80, in provincia di Teramo, e un tratto della SS652, in provincia di Chieti.

Sull'autostrada questa mattina neve sulla A14 nel tratto Roseto- Pescara, nevischio sulla A24 tra Assergi e Teramo e nebbia tra Assergi e Colledara. Nevischio sulla A25 nel tratto Sulmona- Pescara.

 A GIULIANOVA PROBLEMI VIABILITA'

Problemi alla viabilità a Giulianova e aspre critiche del Pdl alla gestione dell'emergenza da parte dell'amministrazione comunale «Se Pineto e Pescara avevano già da ieri provveduto a chiudere le scuole a Giulianova oggi gli amministratori pensavano di stare al sole». 

15/12/2010 8.56

ULTIMO BOLLETTINO, NUOVO PEGGIORMANTO SULLA COSTA

L'ultimo bollettino elaborato dall’esperto meteo Giovanni De Palma ed emesso da AbruzzoMeteo.it alle ore 11.00 parla di un nuovo peggioramento soprattutto sulla costa.

Schiarite interesseranno il settore occidentale dell'Abruzzo, mentre annuvolamenti e nevicate persisteranno lungo le coste e localmente sulle zone collinari a ridosso delle coste.

Ma dal pomeriggio-sera un nuovo impulso di aria gelida raggiungerà l'Adriatico centrale, spiega De Palma, provocando un nuovo aumento della nuvolosità, associato a nevicate anche di moderata intensità specie sulle zone costiere e collinari.

Gelo e neve anche nella giornata di giovedì dunque, con precipitazioni a prevalente carattere nevoso, più frequenti lungo la fascia costiera e collinare.

Gelo sul settore occidentale.

Non migliorerà, dunque, la situazione nelle prossime 48 ore, ancora gelo e neve su gran parte del territorio regionale.

Da venerdì è previsto un rimescolamento delle masse d'aria a causa dell'arrivo di una intensa perturbazione proveniente dalla Francia, preceduta da venti meridionali, che favoriranno un generale aumento delle temperature. Ma il passaggio di questa perturbazione potrà dar luogo a nevicate su gran parte del settore occidentale tra venerdì pomeriggio e sabato mattina con nuova sensibile diminuzione delle temperature.

 15/12/2010 14.21

«TROPPI DISAGI A PESCARA»

«Gravi disagi ai colli di Pescara, dove gran parte delle strade erano impraticabili», è la denuncia del consigliere di minoranza Antonio Blasioli.

«Clamoroso è stato il ritardo dell’Amministrazione Comunale che, nonostante fosse già per tempo a conoscenza dell’allerta meteo per questi giorni, fino a ieri sera ancora provvedeva a spargere il sale su alcune strade cittadine ed il ghiaccio questa mattina ha creato seri problemi ai cittadini pescaresi».

E’ capitato così che molte strade dei colli oggi si sono bloccate e la gente ha preferito lasciare l’auto ai bordi delle strade e recarsi a piedi verso il centro cittadino, mentre qualche autista coraggioso ha deciso di scender in prima.

«E’ capitato così, che solo alle 11.00 di questa mattina, su mia espressa richiesta, alcune strade cittadine hanno visto l’intervento dei mezzi di Attiva e del Comune. Parlo di Strada Vicinale Colle Cervone, Via Salita Zanni, Strada del Palazzo, altre vie scoscese dei colli, Strada Fontanelle e Strada Colle Orlando». 15/12/2010 18.10

 

LE WEBCAM: LA VIABILITA' IN ABRUZZO IN TEMPO REALE

A14 PESCARA

A14 ATRI PINETO

A14 CITTA' SANT'ANGELO

A14 ROSETO
A14 VAL VIBRATA
 A14 ORTONA

A14 VAL DI SANGRO

A14 VASTO SUD


 

Alba Adriatica (Te) - obabalneatori.it

 

  Fonte Cerreto (AQ) - www.ilgransasso.it

Rivisondoli (AQ) - comune.rivisondoli.aq.it.

 

  Pizzalto (AQ) - www.pizzalto.eu

 

Pizzalto (AQ) - www.pizzalto.eu

 

  Ofena (AQ) - www.webalice.it/dalessandro.dam

Cappadoccia (AQ) - www.cappadociaweb.it

  Roccaraso (AQ) - www.roccaraso.biz

L'Aquila San Giacomo (AQ) - www.caputfrigoris.it

 

  Rocca di Mezzo (AQ) - www.roccadimezzo.org

 

Campo Felice (AQ) - www.meteoappennino.it

 

 

  Campo Felice (AQ) - www.meteoappennino.it

 

Teramo - www.meteoteramo.it

 

   Pescasseroli (AQ) - www.pescasserolionline.it

Torricella Peligna (CH) - ipcam.progettosuono.com

  Canzano (TE) - www.buriansnow.it

 

Pescara - www.pescarameteo.net/

   Canosa Sannita (CH) - www.acvip.it

 

Lanciano (CH) - www.comune.lanciano.it

      Majella - Rifugio Pomilio (CH) - www.abruzzometeo.it

 

Roccacaramanico- www.roccacaramanico.it

    Gessopalena (Ch) - cam.netconnekt.com

Castel Del Monte (Aq) - www.abruzzometeo.it

   Castel di Sangro - mediamaint.it

[pagebreak]

EMERGENZA GELO, SENZA TETTO TRASFERITI IN ALBERGHI E DORMITORI

 PESCARA. Distribuzione di coperte termiche e latte caldo nei pressi della stazione ferroviaria per supportare i senza fissa dimora e trasporto di alcuni clochard negli alberghi convenzionati con il Comune o presso il dormitorio della Caritas.

Sono le misure adottate dall’amministrazione comunale, attraverso il Centro Operativo sociale curato dall’Associazione Asso che si è aggiudicata l’appalto, per fronteggiare l’emergenza neve e gelo che da ventiquattro ore si è abbattuta su Pescara.

«I controlli in strada per verificare la presenza di senzatetto su panchine o sotto i ponti proseguiranno anche nelle prossime ore», ha annunciato l’assessore alle Politiche sociali Guido Cerolini dopo un vertice odierno con il Cos teso a fare il punto e a tracciare un bilancio degli interventi attuati nelle ultime ore.

La notte scorsa la colonnina di Mercurio è scesa abbondantemente sotto lo zero, con la prima nevicata che ha imbiancato la città e facendo scattare le misure di tutela sul territorio per i clochard.

Per questa notte non si prevede nulla di meglio.

Le squadre operative del Cos, armate di furgoni, hanno iniziato il proprio giro alla ricerca dei senzatetto: «venti gli utenti rifugiati nei locali della stazione ferroviaria ai quali abbiamo prestato assistenza, fornendo latte caldo e coperte termiche per la notte. Alcuni hanno accettato il trasferimento nel dormitorio della Caritas, che conta 20-25 posti letto, o negli alberghi convenzionati con il Comune, altri hanno declinato l’offerta promettendo di recarsi in tali strutture stamane, ma intanto stasera ripeteremo il giro ricognitivo per verificare la situazione sul territorio concentrando la nostra attenzione sui senza fissa dimora, i nostri ‘fratelli’ che non hanno una casa e che, per scelta o per semplice sfortuna, vivono in strada, talvolta occupando panchine, o trovandosi un rifugio, un riparo sotto i ponti, se non all’interno di ruderi abbandonati».

Dopo la stazione le unità del Cos hanno effettuato il controllo nei pressi della pineta dannunziana, in via della Bonifica, dove ugualmente hanno prestato assistenza ad alcuni clochard.

Sono anche aperti i centralini del Cos, al numero 085/61899, pronti ad accogliere le eventuali richieste di aiuto e soccorso da parte di anziani e utenti in difficoltà dinanzi all’arrivo del gelo.

15/12/2010 9.36

 

[pagebreak] 

LE SCUOLE CHIUSE PER NEVE GIOVEDÌ 

ABRUZZO. Continua a nevicare sulla costa abruzzese e alcuni sindaci hanno deciso di mantere le scuole chiuse anche per la giornata di domani come a PescaraSan Giovanni TeatinoMontesilvano, Giulianova, Fossacesia.

Scuole aperte oggi, invece a Francavilla al Mare ma poco fa il sindaco Nicolino di Quinzio ha firmato una ordinanza per la chiusura per domani. Scuole senza alunni giovedì anche ad OrtonaPenne e Silvi, Martinsicuro, Alba Adriatica, Tortoreto, Roseto, Mosciano Sant'Angelo e Notaresco.

La lista non è definitiva e con il passare delle ore i sindaci stanno decidendo sul da farsi.

15/12/2010 14.21